Questura di Caserta

  • Piazza della Prefettura, 5 - 81100 CASERTA ( Dove siamo)
  • telefono: 0823429111 - Centralino
  • email: dipps120.00F0@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO ARRESTATA UNA PERSONA

CONDIVIDI

POLIZIA DI STATO ARRESTATA UNA PERSONA

POLIZIA DI STATO ARRESTATA UNA PERSONA Nella giornata di ieri, personale della Polizia di Stato sottoponeva a fermo di P.G. perché gravemente indiziato dei reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti tale ANNUNZIATA Aniello nato a San Giuseppe Vesuviano (Napoli) il 31/12/1994, residente a Piazzolla di Nola (NA) Via Vetrai nr. 49, celibe - disoccupato. In particolare personale della Polizia Stradale, Sottosezione Caserta Nord nei pressi del km. 14 nord dell'autostrada AA30, intimava l'alt ad un autocarro che trasportava uno scavatore. Il conducente, incurante dell'alt, continuava la marcia aumentando la velocità. Gli agenti a questo punto, si ponevano all'inseguimento del veicolo, affiancandolo e intimando al conducente di arrestare la marcia, A seguito di tali manovre, il conducente dell'autocarro, si spostava sulla corsia di emergenza, facendo intendere agli agenti di volersi fermare. Gli operanti, si ponevano a tergo del veicolo e si avvedevano che questi, improvvisamente, con il veicolo ancora in movimento, lasciava il posto di guida, si spostava sul sedile destro, dopodiché aperta la portiera stesso lato, si lanciava dal veicolo nella scarpata adiacente, lasciando che il veicolo, ormai senza governo continuasse la corsa. Al fine di scongiurare gravi conseguenze sulla circolazione stradale, considerato il traffico intenso, uno dei tre Agenti componenti la pattuglia, immediatamente si portava al centro della carreggiata per bloccare il traffico, mentre gli altri due agenti si ponevano all'inseguimento del fuggitivo. L'autocarro, in fase incontrollata, urtava il guard-rayl di destra e tagliava trasversalmente tutta la carreggiata andando ad urtare la barriera spartitraffico centrale; dove, arrestava definitivamente la marcia. Gli agenti riuscivano a bloccare la fuga diANNUNZIATA Aniello e da successivi accertamenti appuravano che il veicolo e lo scavatore erano proventi di furto, poiché regolarmente denunciati ai CC di Nola. Alla luce di tali risultanze accertata la provenienza illecita dell'autocarro ed atteso che al momento del controllo Annunziata aveva tentato di darsi alla fuga sottraendosi così ad eventuali provvedimenti futuri della procedente A.G., veniva sottoposto a fermo di P.G. perché gravemente indiziato dei reati di ricettazione, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e attentato alla sicurezza dei trasporti. Del fatto era notiziato il P.M.di turno della Procura della Repubblica di Nola il quale disponeva che il fermato venisse associato presso la Casa Circondariale. I veicoli venivano restituiti all'avente diritto.
08/03/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/05/2024 01:26:50