Questura di Caserta

  • Piazza della Prefettura, 5 - 81100 CASERTA ( Dove siamo)
  • telefono: 0823429111 - Centralino
  • email: dipps120.00F0@pecps.poliziadistato.it

LA POLIZIA ARRESTA UN UOMO PER RAPINA, SEQUESTRO DI PERSONA E RICETTAZIONE

CONDIVIDI

LA POLIZIA ARRESTA UN UOMO PER RAPINA, SEQUESTRO DI PERSONA E RICETTAZIONE

Nella serata di ieri 14 dicembre 2014, personale della Squadra Volante e della Polizia giudiziaria del Commissariato di P. S. di Marcianise, nel corso di specifici servizi predisposti per la prevenzione e repressione dei reati di criminalità diffusa, servizi di contrasto opportunamente potenziati in questo periodo di festività natalizie, in ossequio a precise direttive emanate dal Questore della provincia di Caserta, ha proceduto al fermo di 1 persona identificata per I.P. di Santa Maria Capua Vetere responsabile di rapina aggravata, sequestro di persona, ricettazione di documenti e porto abusivo di arma da taglio. Alle ore 14.00 circa, in Teverola, veniva perpetrata rapina in danno dell'esercizio commerciale - The King Service - di rivendita di telefoni cellulari con annessa attività di scommesse sportive, ad opera di nr. 2 individui di sesso maschile, a volto scoperto, dei quali uno armato di pistola, che dopo aver rinchiuso nel bagno del locale il titolare dell'esercizio e nr. 4 clienti successivamente sopraggiunti, si appropriavano dell'incasso ammontante a circa E. 7000,00 e di tutti i telefoni cellulari esposti in vetrina (nr. 30 unità), compresi quelli di alcuni clienti. Successivamente si davano alla fuga a bordo di autovettura della quale i rapinati, che nel frattempo erano riusciti a fuoriuscire dal bagno, annotavano il numero di targa. Veniva subito fatta richiesta di intervento della Polizia tramite 113 e al personale della Volante di Aversa, tempestivamente giunta sul posto, i rapinati denunciavano i fatti, fornendo accurata descrizione somatica delle persone. A mezzo ricevitore GPS di un telefono cellulare rapinato gli operatori di polizia del Commissariato di Aversa, riuscivano a rintracciare la posizione del telefono stesso, dapprima in Marcianise e poi in Santa Maria Capua Vetere, per cui, unitamente a personale della Volante di Marcianise, subito informato dei fatti, veniva effettuato un accurato controllo di queste due zone segnalate, con esito negativo. Nel frattempo personale della Volante della Questura di Caserta si portava presso l'indirizzo di Caserta dell'intestatario della targa del veicolo utilizzato dai rapinatori per darsi alla fuga, non rintracciando alcuna persona. Le ricerche, però, proseguivano ininterrottamente, fino a quando verso le ore 18,00 personale della Volante del Commissariato di Marcianise, nel transitare in Capodrise rintracciava l'autovettura segnalata con a bordo I.P. Il predetto veniva, pertanto, immediatamente bloccato e condotto in Ufficio per gli accertamenti del caso. A seguito di perquisizione veniva rinvenuto nel veicolo dello stesso, abilmente nascosto, un coltello a serramanico e nell'abitazione di Capodrise in suo uso, diversi documenti di identità ed altro, denunciati smarriti dal titolare. A questo punto si provvedeva a convocare presso il Commissariato di Marcianise le persone rapinate che subito riconoscevano nella persona di I.P., uno degli autori della rapina in loro danno. Per quanto sopra I.P., veniva dichiarato in stato di fermo di polizia giudiziaria perché responsabile dei reati in alto indicati e dopo le formalità di rito, su autorizzazione del P. M. di turno presso il Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, tempestivamente informato dei fatti, veniva ristretto presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere.
15/12/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/07/2024 01:55:26