Questura di Caserta

  • Piazza della Prefettura, 5 - 81100 CASERTA ( Dove siamo)
  • telefono: 0823429111 - Centralino
  • email: dipps120.00F0@pecps.poliziadistato.it

ARRESTATO UN INSOSPETTABILE COMMERCIANTE DI GIUGLIANO

CONDIVIDI

L'uomo, trasformatosi in rapinatore solitario, era diventato il terrore dei Conad dell'Agro Aversano.

ARRESTATO UN INSOSPETTABILE COMMERCIANTE DI GIUGLIANO CHE, TRASFORMATOSI IN RAPINATORE SOLITARIO, ERA DIVENTATO IL TERRORE DEI CONAD DELL'AGRO AVERSANO A CONCLUSIONE DI ARTICOLATE E COMPLESSE INDAGINI PERSONALE DELLA SQUADRA INVESTIGATIVA DEL COMMISSARIATO P.S. AVERSA TRAEVA IN ARRESTO : M.G.di anni 38, INCENSURATO COMMERCIANTE DI GIUGLIANO COLPITO DA ORDINANZA DI CUSTODIA CAUTELARE IN CARCERE DELLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI SANTA MARIA C.V. LE INDAGINI COORDINATE DAL SOST.PROC. DELLA REPUBBLICA DELLA PROCURA DI S.MARIA C.V. D.SSA GERARDINA COZZOLINO HANNO FATTO LUCE SU ALCUNE RAPINE CONSUMATE IN MODO INQUIETANTE IN AGRO AVERSANO: RAPINA DEL GIORNO 26.05.2011 PRESSO SUPERMERCATO CONAD EURO 2000 UBICATO IN PARETE ALLA VIA S. D'ACQUISTO 90 EURO 850 RAPINA DEL GIORNO 07.06.2011 PRESSO SUPERMERCATO CONAD- MARGHERITA UBICATO IN AVERSA ALLA VIA MAIURI N. 3 EURO 1850 RAPINA DEL GIORNO 06.07.2011 PRESSO SUPERMERCATO CONAD- EURO 2000 UBICATO IN PARETE ALLA VIA S.D'ACQUISTO N.90 EURO 1650 RAPINA DEL GIORNO 27.07.2011 PRESSO SUPERMERCATO CONAD- MARGHERITA UBICATO IN AVERSA ALLA VIA MAIURI N. 3 EURO 700 IN DATA 27.07.2011 PERSONALE DI QUESTO UFFICIO INTERVENIVA IN AVERSA VIA MAIURI PRESSO IL SUPERMERCATO DENOMINATO CONAD- MARGHERITA PER SEGNALAZIONE DI RAPINA. SUL POSTO SI ACCERTAVA CHE VERSO LE ORE 11,30 CIRCA VENIVA PERPETRATA RAPINA DA PARTE DI UN GIOVANE ARMATO DI PISTOLA, CON GLI OCCHIALI DA VISTA, CAPELLI CORTI E A TRACOLLA UN BORSELLO DAL QUALE ESTRAEVA L'ARMA E, SOTTO LA MINACCIA DELLA STESSA, SI FACEVA CONSEGNARE LA SOMMA DI €. 657,91 CONTENUTA NELLE DUE CASSE. SUCCESSIVAMENTE SI DAVA ALLA FUGA A BORDO DI UN MOTOCICLO DEL TIPO PIAGGIO BEVERLY DI COLORE SCURO. IL PERSONALE DIPENDENTE ACQUISIVA IL FILMATO DELLA RAPINA ESTRAPOLATO DAL SISTEMA DI VIDEO - SORVEGLIANZA INSTALLATO ALL'INTERNO DEL CITATO ESERCIZIO COMMERCIALE. DALLA VISIONE DEL FILMATO SI NOTA UN GIOVANE DI CORPORATURA ROBUSTA ALTO CIRCA UN METRO 1,75-1,80 CON OCCHIALI DA VISTA CHE, INDOSSAVA UN BORSELLO A TRACOLLA DA DOVE ESTRAEVA UNA PISTOLA E SOTTO LA MINACCIA DELLA STESSA SI FACEVA CONSEGNARE L'INCASSO CONTENUTO ALL'INTERNO DELLE DUE CASSE UBICATE NEI PRESSI DELLE PORTE DI USCITA DEL SUPERMERCATO CONAD. PERTANTO ATTESA CHE LE MODALITÀ DELLA RAPINA ERANO ANALOGHE ALLE ALTRE 3 RAPINE CONSUMATE IL 27 MAGGIO IN PARETE, IL 7 GIUGNO IN AVERSA ED IL 6 LUGLIO DI NUOVO IN PARETE, ERANO ACQUISITI TUTTI I FILMATI DELLA VIDEOSORVEGLIANZA E SI ATTIVAVANO MIRATE INDAGINI AVVALENDOSI DEI FILMATI DELLA VIDEOSORVEGLIANZA DI CUI DISPONEVANO I CONAD. A SEGUITO DEGLI ACCERTAMENTI ESPLETATI DAGLI INVESTIGATORI DELLA SQUADRA DI P.G. CORROBORATI DALLA COLLABORAZIONE DEL COMMISSARIATO P.S. DI GIUGLIANO ERA FORMULATA UNA PRIMA IPOTESI INVESTIGATIVA: TUTTE LE RAPINE ERANO STATE PERPETRATE SEMPRE DALLA STESSA PERSONA. DALLA VISIONE DEI FILMATI, IL PERSONALE OPERANTE AVEVA MODO DI ACCERTARE E RICONOSCERE LO STESSO SOGGETTO CHE AVEVA PERPETRATO LA RAPINA DEL GIORNO 27.07.2011 PRESSO IL CONAD DI AVERSA, CON LE STESSE ANALOGHE MODALITÀ E TECNICA AVEVA ANCHE CONSUMATE LE RAPINE DEL GIORNO 25.05.2011 PRESSO LA CONAD EURO 2000 DI PARETE, DEL GIORNO 07.06.2011 PRESSO IL CONAD DI AVERSA E DEL GIORNO 06.07.2011 PRESSO IL CONAD EURO 2000 DI PARETE ED ERA LO STESSO SOGGETTO RICONOSCIUTO DA ALCUNI AVVENTORI PRESENTI ALLE RAPINE. DOPO L'ARRESTO LO STESSO ERA ASSOCIATO ALLA CARCERE DI POGGIOREALE A DISPOSIZIONE DELL'AUTORITÀ GIUDIZIARIA.
15/11/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/06/2024 01:43:11