Questura di Cagliari

  • Via Amat 9 - 09129 CAGLIARI ( Dove siamo)
  • telefono: 07060271
  • email: gab.quest.ca@pecps.poliziadistato.it

Stamattina la cerimonia in ricordo dell’Assistente Capo della Polizia di Stato Gualtiero Gessa.

CONDIVIDI
Commemorarione

La polizia di Stato di Cagliari ricorda oggi l’Assistente Capo Gualtiero Gessa, vittima del dovere.
La Commemorazione si è svolta stamattina a Maracalagonis (CA), paese d’origine di Gualtiero, alla presenza dei familiari, dei colleghi e dell’Amministrazione Comunale di Maracalagonis, con una messa celebrata presso la chiesa “SS. Vergine degli Angeli”, officiata dal Cappellano Territoriale della Polizia di Stato Don Eugenio Cocco, e con la successiva deposizione di una corona, donata dal Capo della Polizia-Direttore Genarale di Pubblica Sicurezza Lamberto Giannini, presso il Cimitero dello stesso comune.
Gualtiero morì il 31 marzo 2005, in seguito alle ferite riportate in un incidente di elicottero a Borore (NU), durante un volo di addestramento.
L’Assistente Capo Gessa faceva parte come specialista di bordo dell’equipaggio di un elicottero AB206 della Polizia di Stato, rientrato in servizio da poco dai lavori di manutenzione. L’elicottero, con a bordo Gualtiero e due piloti si era alzato in volo da Abbasanta e aveva raggiunto una pista di aviazione della Seconda Guerra Mondiale a Borore dove potere effettuare i test.
Qui, alle 9,35, durante la manovra detta di “overing” (ovvero fermo stazionario) all’altezza di 30 metri da terra, l’elicottero perse improvvisamente quota.
I piloti cercarono di scendere in autorotazione ma il trave di coda dell’AB206 durante la discesa urtò la rete metallica di una recinzione e il velivolo si ribaltò, schiantandosi al suolo.

Le condizioni dell’Assistente Capo Gessa, che si trovava nel compartimento posteriore dell’elicottero, apparvero subito molto gravi ai soccorritori. Venne immediatamente trasportato all’ospedale di Nuoro, dove morì durante una difficile operazione chirurgica. Gli altri due piloti riportarono lesioni non gravi.

L’assistente capo Gualtiero Gessa si era arruolato in Polizia nel 1988 e dal 1994 prestava servizio presso il Reparto Volo di Abbasanta. L’anno successivo aveva ottenuto la qualifica di Specialista Elicottero con qualifica AB206 e nel 1996 quella di Specialista Pronto Intervento Aereo.

Gualtiero Gessa lasciò la moglie ed un figlio di 6 anni.


31/03/2021
(modificato il 01/04/2021)

Gallerie

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

12/08/2022 20:20:37