Questura di Cagliari

  • Via Amat 9 - 09129 CAGLIARI ( Dove siamo)
  • telefono: 07060271
  • email: dipps118.00F0@pecps.poliziadistato.it

Divisione Anticrimine: misura di prevenzione personale DACUR (Divieto di accesso alle aree urbane, anche detto DASPO URBANO) a carico di un ventiduenne.

CONDIVIDI
questura

Nel rispetto dei diritti della persona indagata e della presunzione di innocenza, per quanto risulta allo stato, salvo ulteriori approfondimenti e in attesa del giudizio, si comunica quanto segue:

I poliziotti della Divisione Polizia Anticrimine, lunedì 8 agosto u.s., hanno notificato il D.AC.UR. (Divieto di accesso alle aree urbane, anche detto DASPO URBANO) emesso dal Questore di  Cagliari ad un ragazzo cagliaritano, di 22 anni. Alle ore 02,00 circa del 1  maggio 2022, a seguito di richiesta  al numero di emergenza 113, una Volante del locale U.P.G.e S.P.  interveniva in questa via Venturi, in quanto all’esterno di una discoteca lì ubicata era stata segnalata una violenta lite tra una coppia di ragazzi. In particolare il ragazzo minacciava la ragazza puntandole un coltello alla gola e prospettandole di farle del male se non gli avesse consegnato il suo telefonino. Subito dopo puntava il coltello verso sé stesso, come se volesse tagliarsi la lingua. Intervenuti sul posto, gli Agenti identificavano l’autore della condotta e lo sottoponevano a perquisizione personale, con esito negativo. Tuttavia, nelle immediate vicinanze veniva rinvenuto un coltello a serramanico, verosimilmente appena abbandonato. Per quanto rilevato il ragazzo veniva  denunciato  alla locale A.G. per i reati di minaccia, di cui all’art. 612 c.p. con l’aggravante di cui all’art. 339 c.p. in quanto i fatti erano avvenuti in luogo pubblico, nonché di porto abusivo di armi od oggetti atti a offendere, di cui all’art. 4 Legge 18 aprile 1975 n. 110, avvenuti, sita in questa Via Venturi. Peraltro la condotta violenta, tenuta in orario notturno, in prossimità di un esercizio pubblico, in una zona particolarmente frequentata da giovani, anche minorenni, ha inferto un grave danno alla sicurezza e alla tranquillità pubblica ed ha rappresentato un potenziale pericolo per l’incolumità dei numerosi giovani frequentanti il locale, i quali avrebbero potuto correre un grave rischio per la propria incolumità nel caso avessero tentato di dirimere l’accesa lite inconsapevoli della pericolosità dell’aggressore, peraltro in possesso di un coltello. Al termine dell’istruttoria della locale Divisione Polizia Anticrimine è stata adottata la misura di prevenzione  DACUR che impone al 22enne il divieto, per la durata di anni 1, di accedere -  dalle ore 18.00 alle ore 07.00 – a sette pubblici esercizi e locali di pubblico trattenimento esistenti nella stessa zona, specificamente individuati in ragione dei luoghi in cui sono stati commessi i predetti reati, nonché il divieto di stazionamento nelle immediate vicinanze degli stessi.


11/08/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/06/2024 05:09:41