Questura di Brindisi

  • Via Perrino n.1 - 72100 BRINDISI ( Dove siamo)
  • telefono: 0831543111 centralino
  • email: dipps115.00F0@pecps.poliziadistato.it

Brindisi: La Polizia di Stato arresta due rapinatori nella flagranza di reato.

CONDIVIDI
arresto

Nella giornata di ieri, personale della Squadra Mobile della Questura di Brindisi e del Commissariato di P.S. di Mesagne, ha tratto in arresto, in flagranza di reato, due soggetti, resisi responsabili, in concorso tra di loro, di rapina aggravata ai danni di una Tabaccheria del centro cittadino. Nei fatti nel primo pomeriggio, durante specifici servizi di controllo del territorio disposti dal Questore di Brindisi a seguito degli eventi delittuosi che si sono verificati negli ultimi giorni, personale della Squadra Mobile di Brindisi e del Commissariato di Mesagne notavano un ragazzo ed una ragazza allontanarsi dal centro di Mesagne in direzione Brindisi a bordo di un’autovettura sospetta. Gli investigatori iniziavano un pedinamento a debita distanza non perdendo mai di vista l’autovettura fino a quando la stessa veniva parcata in una zona del centro cittadino di Brindisi. I due ragazzi scesi dall’autovettura si dirigevano appiedati verso Piazza della Vittoria utilizzando le stradine del centro storico di Brindisi ove il ragazzo si camuffava con alcuni indumenti poi utilizzati per compiere l’azione delittuosa. Nel contempo altri equipaggi della Squadra Mobile verificavano gli esercizi commerciali in zona avendo fondato timore che gli stessi potessero compiere da lì a breve una rapina. Ed infatti, pochi minuti dopo, la Sala Operativa della Questura allertava gli equipaggi sul territorio di una rapina ai danni di una tabaccheria sita in Piazza Vittoria. I due ragazzi, rintracciati nelle immediate vicinanze, venivano bloccati e sottoposti a perquisizione con esito positivo in quanto all’interno della borsa della ragazza venivano rinvenuti il denaro provento della rapina e l’arma utilizzata dall’uomo all’interno della tabaccheria. Al termine delle formalità di rito i due ragazzi venivano associati presso la Casa Circondariale di Lecce a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.


02/10/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/05/2024 01:56:28