Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 BRESCIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

Modalità di comunicazione all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza delle dichiarazioni di ospitalità e di cessione fabbricati per cittadini extracomunitari.

CONDIVIDI
Modalità di  comunicazione  all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza delle dichiarazioni di ospitalità e di cessione fabbricati per cittadini extracomunitari.

Come noto, con Decreto Legislativo 14 marzo 2011 nr. 23 (art 3 comma 3) è stato sancito l’assorbimento dell’obbligo della comunicazione della cessione di fabbricato all’autorità di P.S. mediante la registrazione del contratto presso l’Agenzia delle Entrate. Con Decreto Legge 20 giugno 2012 nr.79, tale criterio è stato ulteriormente ribadito e meglio circonstanziato: infatti, l’art. 2 estende l’assorbimento ai contratti di comodato ed a tutti i contratti locazione registrati, comprese le locazioni ad uso abitativo effettuate nell’esercizio di attività d’impresa o di arti o professioni precedentemente esclusi.

Il Decreto Legge 20 giugno 2012 nr. 79 precisa inoltre che le disposizioni relative all’assorbimento della comunicazione all’Autorità di Pubblica Sicurezza non si applicano all’ospitalità fornita a stranieri (extracomunitari), onere già previsto dall’art. 7 del decreto legislativo 25 luglio 1998 nr. 286. Quest’ultimo articolo recita testualmente: “chiunque, a qualsiasi titolo, dà alloggio ovvero ospita uno straniero o apolide, anche se parente o affine (..) è tenuto a darne comunicazione, entro quarantotto ore, all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza”.

Dunque, l’ordinamento prevede un obbligo di comunicazione all’Autorità Locale di Pubblica Sicurezza nei confronti di chi dia ospitalità a stranieri (extracomunitari) e di chi ceda a costoro a qualsiasi titolo (vendita, affitto, comodato) immobili o parti di essi.

L’Autorità Locale di P.S. nei comuni ove non è presente la Questura o un Commissariato distaccato di P.S. è rappresentata dal Sindaco.

Ciò premesso, per assicurare che l’effettivo raggiungimento di uno degli obiettivi della norma, quello di assicurare la possibilità di più agevoli controlli, si rappresenta la necessità che le dichiarazioni di ospitalità o di cessione fabbricato vengano inviate alla Questura di Brescia ed al Commissariato di P.S. di Desenzano del Garda soltanto per i residenti nei citati Comuni.

Per tutti gli altri 203 Comuni della provincia, dette comunicazioni dovranno essere inviate al Sindaco-Autorità Locale di P.S., nel rispetto del dato testuale della norma e al fine di assicurargli ogni utile informazione che possa agevolarlo nei compiti affidatigli dall’ordinamento in materia di sicurezza.  In questi comuni il Sindaco non avrà alcun ulteriore adempimento di comunicazione verso la Questura, la quale, attraverso l’Ufficio Immigrazione, presterà la propria collaborazione alle Polizie Locali in occasione dei controlli.


03/12/2020

02/03/2021 03:30:48