Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 BRESCIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

Resoconto settimanale dell’attività dell’Ufficio Immigrazione

Resoconto settimanale dell’attività dell’Ufficio Immigrazione

Nell’ambito dell’attività di controllo del territorio messa in campo nei giorni scorsi dalle forze di Polizia, sono stati rintracciati a Brescia e provincia, numerosi cittadini extracomunitari irregolari sul Territorio Nazionale e gravati da precedenti di polizia. Tali  provvedimenti, sono stati  adottati per motivi di ordine e sicurezza pubblica a causa della  pericolosità sociale di alcuni di questi soggetti.

Gli espulsi di questa settimana sono quattro di cui: 3 trattenuti presso C.P.R. e 1 con esecuzione immediata alla frontiera.

Trattenimento presso C.P.R. - 28.04.2019

I.M. nato in Pakistan il 01.01.1983, sedicente, detenuto dal 2014 per cumulo pene (anni 6 mesi 4 giorni 28 di reclusione ed € 28.000,00 di multa, interdizione dai pubblici Uffici per anni 5) presso la Casa Circondariale di Brescia in espiazione pena per i reati inerenti gli stupefacenti e rapina in concorso. Il soggetto era titolare di permesso di soggiorno  per lavoro subordinato. Scarcerato per fine pena anticipato in data 28.04.2019 veniva munito di decreto di espulsione con trattenimento presso il CPR di Trapani.  

Trattenimento presso C.P.R. - 29.04.2019

I.D.E. nato in Nigeria il 06.07.1993, sedicente, ha presentato domanda di riconoscimento della Protezione Internazionale che la competente Commissione Territoriale di Brescia ha rigettato con decreto del 17.06.2016, notificato all’interessato in data 01.07.2016. avverso tale decisione lo straniero presentava ricorso al Tribunale Ordinario di Brescia che lo respingeva con provvedimento del 12.10.2016. precedenti Penali per rissa, ricettazione, resistenza a P.U., inottemperanza Ordine del Questore. Tratto in arresto da personale della Squadra Volanti di Brescia per resistenza a P.U. poiché aveva aggredito e morso due Operatori della Volante. Già colpito da altri provvedimenti di espulsione ai quali non ha mai ottemperato, munito di decreto di espulsione con trattenimento presso CPR di Brindisi.  

Trattenimento presso C.P.R. - 30.04.2019

U.M.A. nata in Colombia il 20.02.1965, titolare di Passaporto Ordinario in corso di validità, senza precedenti di Polizia, fermata da personale del Commissariato di Desenzano del Garda e munita di decreto di espulsione con trattenimento presso il CPR di Roma.

Accompagnamento frontiera - 30.04.2019

S.D. nato in India il 11.10.1970, in possesso di Passaporto Ordinario in corso di validità, titolare di permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lungo periodo, revocato dal Questore di Brescia in data 16.06.2016 e notificato all’interessato in data 06.07.2016, con precedenti penali per resistenza a P.U. e Rapina.

Soggetto sottoposto alla detenzione domiciliare (condannato alla pena di anni 3 mesi 6 di reclusione ed € 3.000,00 di multa) per i reati di estorsione, porto d’armi ed oggetti atti ad offendere e associazione a delinquere, scarcerato per fine pena anticipata da personale della Stazione Carabinieri di Borgo San Giacomo in data 30.04.2019.

Nei suoi confronti è stato emesso provvedimento di espulsione ai sensi dell’art. 13 c. 2 lett. C del T.U.I. per “persona socialmente pericolosa”, ed eseguita con accompagnamento immediato alla frontiera aerea di Mi-Malpensa.


05/05/2019
(modificato il 08/05/2019)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2019 15:21:26