Questura di Brescia

  • Via Botticelli n.2 - 25124 BRESCIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03037441
  • email: Consultare "Orari e uffici"

Polizia di Stato: Arrestati 3 cittadini Nord Africani

Polizia di Stato: Arrestati 3 cittadini Nord Africani

A seguito di puntuali ed articolate indagini il Commissariato di P.S. di Desenzano del Garda ha assicurato alla giustizia gli autori di alcune rapine avvenute nel giugno del 2018, in ore notturne, a danno di alcune coppiette che si erano appartate e bordo di autoveicoli nella campagna di Lonato del Garda.

Gli episodi in questione si verificavano nelle prime settimane di giugno ove in pochi giorni venivano poste in essere 4 rapine commesse nella medesima zona, sempre di notte, con modus operandi simili, da soggetti aventi  tratti somatici nordafricani.

Gli autori asportavano alle vittime denaro, orologi, cellulari e carte di credito in loro possesso dopo averle immobilizzate e minacciate, in alcuni casi puntando un coltello alla gola della persona offesa per farsi dare il codice segreto delle tessere Bancomat.

In un solo caso una delle vittime, un uomo italiano residente a Carpenedolo di anni 42 subiva  lesioni personali consistite in abrasioni e contusioni giudicate guaribili in gg 7.

Le investigazioni avevano una accelerazione con l’arresto avvenuto il 19.06.2018 di uno degli odierni indagati che alle ore 05.00, all’esterno di un noto locale di Desenzano, dopo aver avuto un alterco con un cliente all’interno dell’esercizio, gli puntava una pistola colpendolo alla testa con un violento pugno facendosi consegnare un pacchetto di sigarette che prima non aveva offerto all’aggressore nonostante la sua richiesta.

L’autore del reato si dava alla fuga ma veniva rintracciato poco dopo, da una volante del Commissariato,  nella zona del lungo lago nascosto nell’area di un parco per bambini; addosso gli veniva trovata una pistola giocattolo, replica fedele di una  BERETTA Mod. 92 ed il pacchetto poco prima asportato con violenza e minaccia alla persona offesa che dai colpi subiti riportava una lesione personale di gg. 30.

Nella disponibilità dell’arrestato vi era una autovettura dello stesso tipo, modello e colore di quella segnalata in alcune rapine avvenute le notti precedente ai danni di coppiette, all’interno della quale veniva rinvenuto un coltello ed una pistola giocattolo, replica fedele di una GLOCK.

Ritenendo che il sopracitato fosse coinvolto anche nei sopracitati fatti delittuosi venivano svolte mirate indagini, basate su individuazioni fotografiche di persone e cose, analisi di tabulati telefonici, esame delle registrazioni di riprese del sistema di video sorveglianza dei comuni di Lonato e  Desenzano del Garda nonché perquisizioni e sequestri, che portavano ad individuare i restanti componenti del sodalizio criminoso ed acquisire nei loro confronti elementi probatori che dimostravano la  partecipazione alle rapine in argomento.

Gli stessi risultano essere tre cittadini di origine marocchina:

  • uno di anni 26 residente a Canneto S/O (MN), di fatto irreperibile;
  • uno di anni 32 residente a Goito (MN);
  • uno di anni 22 residente a Brescia, attualmente ristretto in carcere.

Le risultanze investigative a cui giungeva questo Ufficio venivano pienamente condivise e fatte proprie dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale Ordinario di Brescia che emetteva nei loro confronti decreto di conclusione delle indagini preliminari per  la successiva richiesta di rinvio a giudizio.


16/01/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/11/2019 14:11:56