Questura di Bolzano

  • Largo Giovanni Palatucci, 1 - Palatucci Platz, 1 - 39100 BOLZANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0471.947.611
  • email: urp.quest.bz@pecps.poliziadistato.it

Nuovo libretto di passaporto a partire dal 20 maggio 2010

Novità: in formato digitale viene apposta la firma del titolare sul passaporto.

A decorrere dal 20 maggio 2010, il nuovo libretto di passaporto ordinario a formato unificato sostituirà i due libretti ordinari attualmente utilizzati, rispettivamente da 32 e 48 pagine.

Il costo del passaporto a formato unificato a 48 pagine è pari a Euro 45,62 (precedentemente il costo era di Euro 44, 66 per il libretto a 32 pagine).

Considerato che da quella data non sarà più possibile utilizzare i vecchi libretti e tenendo conto dei tempi di spedizione, è consigliabile che gli utenti che si rivolgono ai Comuni per presentare l'istanza, provvedano fin da subito a versare il nuovo importo per evitare successive richieste di integrazione della somma che finirebbero per allungare i tempi di rilascio.

A partire dalla medesima data del 20 maggio 2010, viene inoltre introdotta l'acquisizione della firma del titolare che dovrà essere apposta su un apposito supporto per il successivo trasferimento sul passaporto, in formato digitale, analogamente a quanto già avviene per la fotografia.

L'esenzione dall'apposizione della firma è prevista nei seguenti casi:

- minori di anni 12;

- analfabeti (previa acquisizione della dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà);

- coloro che presentino un'impossibilità fisica evidente o certificata da documentazione medica.

Dal 20 maggio sarà perciò necessario che tutti i richiedenti tenuti ad apporre la firma sul documento, si rechino personalmente presso gli Uffici di Polizia, i soli attrezzati per raccogliere la firma: la Questura di Bolzano oppure i Commissariati di Pubblica Sicurezza di Bressanone e Merano, secondo un criterio di distribuzione territoriale che è stato diramato a tutti i Comuni della Provincia. (Allegato "A")

Per limitare i disagi all'utenza, è consigliabile che i residenti nei comuni diversi da quelli sede dei predetti Uffici di Polizia (Bolzano, Bressanone e Merano), continuino a rivolgersi ai competenti Uffici Comunali al fine di completare le istanze con le necessarie autenticazioni e si rechino successivamente presso gli anzidetti Uffici di Polizia, unicamente per l'apposizione della firma sull'apposito supporto.

Queste novità anticipano di poco quanto sarebbe comunque avvenuto a partire dall'08 giugno 2010 quando diverrà operativa anche in provincia di Bolzano l'acquisizione dell'impronta digitale e, di conseguenza, la necessità per tutti i cittadini della provincia di consegnare le domande di passaporto direttamente agli Uffici di Polizia.

La Questura di Bolzano, in collaborazione con il Consorzio dei Comuni della Provincia di Bolzano, sta predisponendo un apposito sistema informatico di prenotazione per venire incontro alle esigenze degli utenti.


13/05/2010

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/02/2020 17:39:59