Questura di Bolzano

  • Largo Giovanni Palatucci, 1 - Palatucci Platz, 1 - 39100 BOLZANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0471.947.611
  • email: urp.quest.bz@pecps.poliziadistato.it

Attenti ai falsi buoni sammarritani che si offrono di aiutare pensionati in difficoltà

CONDIVIDI

Denunciato cittadino italiano, residente a Bolzano, per indebito utlizzo di carta bancomat

Personale della Squadra Mobile della Questura di Bolzano, ha denunciato, dopo un'accurata attività di indagine, C.M., cittadino italiano, di 36 anni, residente a Bolzano per furto e indebito utilizzo di carta bancomat.

Il giorno 15 marzo u.s. C.M. in compagnia di una sua conoscente avrebbe sottratto con una scusa banale la carta bancomat ad un anziano di Bolzano, che era in evidente stato di ebbrezza alcolica. Visto le condizioni dell'anziano, le due persone si sono avvicinate al pensionato, fingendosi gentili e disposti ad aiutarlo e approfittando della situazione i due avrebbero chiesto di poter visionare la sua carta bancomat per una verifica. Senza insospettirsi l'anziano ha consegnato loro un portadocumenti con all'interno la carta bancomat e un foglio con su scritto il codice segreto. Successivamente il pensionato è stato accompagnato a casa dai due sconosciuti.

Soltanto il giorno dopo l'anziano si è reso conto di essere privo di bancomat e una volta recatosi presso il suo istituto bancario per denunciarne lo smarrimento, gli è stato detto che nel pomeriggio del giorno prima erano stati prelevati 500€ dal suo conto corrente.

Di seguito il pensionato si è recato in Questura per sporgere denuncia, non prima di aver inutilmente atteso la donna colla quale aveva appuntamento per la restituzione del maltolto.

Il C.M. si trova al momento ristretto presso la casa circondariale di Bolzano, in quanto arrestato dalla Squadra Mobile per un esecuzione di pena, dovuta a reati analoghi e circonvenzione d'incapace.


02/04/2010

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/11/2020 15:56:06