Questura di Bolzano

  • Largo Giovanni Palatucci, 1 - Palatucci Platz, 1 - 39100 BOLZANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0471.947.611
  • email: urp.quest.bz@pecps.poliziadistato.it

FERIE SICURE

CONDIVIDI

La polizia fornisce consigli utili per la prevenzione dei furti in abitazione

QUESTURA DI BOLZANO UFFICIO PREVENZIONE GENERALE E SOCCORSO PUBBLICO LA SICUREZZA DEI CITTADINI E LA PROTEZIONE dell'ABITAZIONE In previsione delle vacanze 2009, in occasione della quali molti cittadini si recheranno fuori città, la Questura di Bolzano intende fornire al cittadino alcuni consigli pratici sull'adozione di adeguate precauzioni al fine di prevenire i reati contro il patrimonio, in particolare i furti nelle abitazioni. PORTE E FINESTRE · il mezzo più efficace per evitare intrusioni nella propria casa è installare una porta blindata con serratura antifurto e spioncino; · anche attraverso una convenzione tra più vicini installare un idoneo sistema di antifurto elettronico, che però risulterà efficace qualora sia collegato ad una centrale operativa (Polizia, Carabinieri, Vigilanza privata); · a seconda della posizione dell'appartamento nel contesto dell'edificio, adottare per le finestre vetri antisfondamento, oppure, in alternativa, ricorrere a delle inferriate, purchè abbiano una robustezza tale che scoraggi i malviventi. Lo spazio tra le sbarre non deve superare i 12 centimetri; · uscendo di casa, chiudere sempre la porta blindata a piú mandate (altrimenti è facilmente apribile); · uscendo di casa, chiudere sempre completamente le finestre e non lasciarle mai chiuse "in forma basculante"; · assicurarsi, uscendo e rientrando, che il portone del palazzo resti chiuso. PRECAUZIONI PER LA SICUREZZA IN CASA
  • se si trascorre in casa la maggior parte della propria giornata, è bene tenere la porta di ingresso chiusa a chiave dall'interno, avendo cura di affidare copia delle chiavi a un parente o vicino, affinché, in caso di malore o di bisogno si possa comunque accedere all'abitazione;
  • se si avesse bisogno di riprodurre una chiave, incaricare una persona di fiducia;
  • nel caso si perda la chiave di casa o si subisca uno scippo o un borseggio, cambiare subito la serratura;
  • in generale è meglio non far sapere, al di là della comunità di vicinato, quante persone vivano in casa;
  • non far sapere, fuori dall'ambiente familiare e della ristretta cerchia degli amici, se in casa vi siano oggetti di valore o casseforti e dove sia la centralina del sistema d'allarme;
  • é opportuno non custodire in casa rilevanti somme di denaro, molti gioielli o oggetti di valore. Depositarli in luoghi più sicuri. E' comunque consigliabile fotografare per tempo tutte le cose di valore possedute;
PRIMA DI APRIRE L'USCIO DI CASA · non aprire immediatamente la porta a sconosciuti, anche se vestono qualche uniforme (comprese quelle delle Forze di Polizia), o se dichiarano di essere portalettere, dipendenti dell'azienda del gas, dell'azienda dei telefoni o dell'elettricità, ovvero idraulici o addetti a qualche manutenzione per conto del condominio. Verificare con qualche telefonata da chi è stata fatta la chiamata o da quale servizio sono stati mandati e per quali motivi. Se non si ricevono credibili assicurazioni, non aprire; · non aprire il portone o il cancello, con l'impianto automatico (senza citofono), se non ci si accerta chi abbia suonato; QUANDO RICHIEDERE L'INTERVENTO DELLE FORZE DI POLIZIA · nel caso in cui si notino segni o si avvertano rumori che facciano intuire che è in atto un tentativo d'intrusione nel proprio appartamento, avvisare i vicini e chiamare (o far chiamare) subito il 113 o il 112; · nel caso si riscontrino dei rumori sospetti sul pianerottolo o comunque all'interno dello stabile (appartamenti limitrofi o posti ai piani superiori o inferiori), avvisare i vicini e chiamare (o far chiamare) subito il 113 o il 112; · nel caso si notino nelle vicinanze della propria casa, nel cortile o nei giardini del proprio condominio persone in atteggiamento sospetto, mai viste prima, segnalare immediatamente il fatto al 113 o al 112; PRECAUZIONI PRIMA DI LASCIARE LA CASA In caso di lunga assenza · non far sapere ad estranei i programmi di viaggi e vacanze; · evitare l'accumularsi di posta nella cassetta delle lettere (farla recuperare da qualche vicino di casa); · incaricare un parente o un vicino di effettuare saltuari controlli all'appartamento. In caso di breve assenza · chiudere sempre la porta a piú mandate e le finestre come in premessa indicato; · non lasciare le chiavi sotto lo zerbino, né in altri luoghi che siano a portata di chiunque; · sensibilizzare anche i vicini affinché sia reciproca l'attenzione a rumori sospetti sul pianerottolo o nell'appartamento che si sa vuoto; · se tornando a casa viene trovata la porta aperta o chiusa dall'interno, non entrare. Nell'appartamento potrebbe essersi introdotto sia il ladro esperto, che non perde la testa, sia quello alle prime armi o in stato di tossicodipendenza, che vistosi scoperto, reagisce istintivamente. Chiamare subito il 113 e il 112. Bolzano, 9 luglio 2009
10/07/2009

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/03/2023 06:34:05