Questura di Bolzano

  • Largo Giovanni Palatucci, 1 - Palatucci Platz, 1 - 39100 BOLZANO ( Dove siamo)
  • telefono: 0471.947.611
  • email: urp.quest.bz@pecps.poliziadistato.it

La Polizia di stato invita tutti a fare particolare attenzione al “Phishing”

CONDIVIDI
Questura Bolzano

Negli ultimi giorni sono state ricevute alcune denunce per frodi informatiche

Negli ultimi giorni, la Squadra Mobile della Questura di Bolzano ha ricevuto alcune denunce per frode informatica, commesse con il metodo del “Phishing”.

Come agiscono i truffatori attivi in Rete?

Alle vittime giunge un messaggio sulla propria utenza telefonica mobile, con il quale i truffatori, fingendosi operatori della Banca dove tengono i risparmi, li avvisano di operazioni sospette commesse dall’estero sui loro conti e nel contempo forniscono un link per verificare le operazioni.

Qui avviene la frode: infatti, cliccando sull’URL (indirizzo WEB) indicato, la vittima viene indirizzata ad un sito internet del tutto simile a quello dell’istituto di credito di riferimento, in cui, come avviene solitamente in questi casi, la vittima in un primo momento inserisce le proprie credenziali di accesso.

Subito dopo, l’ignaro correntista riceve una telefonata dal truffatore, che, sempre spacciandosi per un dipendente della Banca, riesce a farsi dare i codici per poter effettuare le operazioni di home banking, grazie ai quali il conto viene svuotato.

Pertanto, la Questura di Bolzano, che con la Squadra Mobile sta conducendo gli opportuni accertamenti per ricercare gli autori di tali reati, invita la cittadinanza ad una particolare cautela.

 

 


10/05/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

05/07/2022 02:17:00