Questura di Bologna

  • Piazza Galileo Galilei, 7 - 40123 BOLOGNA ( Dove siamo)
  • telefono: 0516401111
  • fax: 0516401777
  • email: Protocollo:
    gab.quest.bo@pecps.poliziadistato.it

    Ufficio Relazioni con il Pubblico:
    urp.quest.bo@pecps.poliziadistato.it

    Per gli altri contatti:
    consultare "Orari e Uffici"

Rilascio Passaporti

Rilascio passaporto elettronico Rilascio passaporti a minori Introduzione del nuovo contributo amministrativo per il rilascio del passaporto ordinario (modifica all’art. 18 della Legge 21 novembre 1967, n.1185)

E' attiva presso la Questura la seconda fase del progetto passaporto elettronico che prevede l'acquisizione delle impronte digitali dei richiedenti il documento, inclusi i minori di età superiore ai dodici anni, che saranno rilevate senza tuttavia essere oggetto di archiviazione.
I soli Uffici abilitati a tale procedura sono le Questure ed i Commissariati di Pubblica Sicurezza, pertanto le istanze di rilascio dovranno essere presentate personalmente dai richiedenti, per consentire il rilevamento delle impronte, esclusivamente preso l'Ufficio Passaporti della Questura ed i Commissariati Sezionali e Distaccati.

L'impossibilità di presentare le istanze presso le Stazioni dell'Arma dei Carabinieri e gli sportelli abilitati del Comune ha determinato un aumento degli utenti tale da rendere necessario procedere alla ripartizione degli Uffici di Polizia in relazione al luogo di residenza ed alla competenza territoriale degli Uffici interessati.


RIPARTIZIONE DELLA CITTÀ IN ZONE PER L'ACQUISIZIONE DELLE IMPRONTE PER L'EMISSIONE DEL PASSAPORTO ELETTRONICO E DEI FOGLI PER L'ESPATRIO A SECONDA DELLA RESIDENZA, DOMICILIO O DIMORA

Questura Centrale Piazza Galilei 7:

Per i residenti dentro Porta nella zona compresa tra: Via Rizzoli e Strada Maggiore (civici dispari) fino a Via d'Azeglio (civici pari);
Piazza Roosevelt;
Via Ugo Bassi;
Piazza Galilei.
La porzione di territorio fuori Porta compresa tra le due direttrici di via Zanardi (civici dispari) sino a Via Matteotti- Via di Corticella (civici pari)


Commissariato di P.S. 2 Torri/San Francesco Via del Pratello 25:
Per i residenti dentro Porta, la zona restante non di competenza della Questura (vedi sopra);
La porzione di territorio compresa tra le Vie Santa Chiara, Di Frino, G.B. Gandino, S.Margherita al Colle, del Pagnone e Via Saragozza ( fuori porta lato collinare e di Casaglia)


Commissariato di P.S. Santa Viola Via Marchioni 4:

Per i residenti fuori Porta nella zona della città compresa tra Via Matteotti e Via di Corticella (civici pari ossia lato sinistro) sino a Via Saragozza fuori porta (civici pari e dispari più traverse lato destro e sinistro), ossia zone, vie e Quartieri:
Arcoveggio, Barca, Bertalia, Beverara, Borgo Panigale, Casteldebole, Andrea Costa, Emilia Ponente, Navile (Zone Corticella e Lame), Porto, Reno, Santa Viola, Saragozza e Zanardi.
I residenti nella porzione di territorio fuori Porta compresa tra le due direttrici di via Zanardi (civici dispari) sino a via Matteotti - via di Corticella (civici pari) possono ANCHE presentarsi presso la Questura Centrale



Commissariato di P.S. Bolognina-Pontevecchio Via Lombardia 35, o anche Questura Centrale:

Per i residenti fuori Porta nella zona della città compresa tra Via Matteotti e Via di Corticella (civici dispari) sino a Porta Saragozza come limite, ossia zone, vie e Quartieri:
Colli, Castiglione (fuori porta), Due Madonne, Emilia Levante, Ferrarese, Fiera, Fossolo, Massarenti, Mazzini, Murri, Osservanza, Saliceto, San Donato, San Mamolo, San Ruffillo, San Vitale, Siepelunga, Stendhal e Tuscolano.

Rimane esclusa la porzione di territorio citata del Commissariato 2 Torri-San Francesco (vedi sopra).


Lista dei Comuni in Provincia di Bologna e relative Competenze Territoriali

COMMISSARIATO DI IMOLA PER I CITTADINI CON RESIDENZA, DOMICILIO O DIMORA NEI SEGUENTI COMUNI:

IMOLA;
BORGO TOSSIGNANO;
CASALFIUMANESE;
CASTEL DEL RIO;
CASTELGUELFO;
CASTEL S.P. TERME;
DOZZA;
FONTANELICE
MORDANO.


COMMISSARIATO DI SAN GIOVANNI IN PERSICETO PER I CITTADINI CON RESIDENZA, DOMICILIO O DIMORA NEI SEGUENTI COMUNI:

SAN GIOVANNI IN PERSICETO;
CASTELLO D'ARGILE;
CREVALCORE;
PIEVE DI CENTO;
SANT'AGATA BOLOGNESE.


UFFICIO PASSAPORTI QUESTURA DI BOLOGNA (P.ZZA GALILEO N.7) PER I CITTADINI CON RESIDENZA, DOMICILIO o DIMORA IN TUTTI I RESTANTI COMUNI DELLA PROVINCIA.

NEW: DAL 26 GIUGNO 2012 : RILASCIO PASSAPORTI A MINORI

Nell'ambito di un più incisivo contrasto all'attività criminale della tratta internazionale dei bambini, a decorrere dal 26 giugno 2012 tutti i minori italiani potranno recarsi all'estero solo se in possesso di un documento di viaggio individuale, quindi dovranno munirsi di passaporto oppure, qualora gli Stati di destinazione o quelli attraversati ne riconoscano la validità, di carta di identità valida per l'espatrio o altro documento di viaggio equipollente.
In sostanza non sarà più valida l'iscrizione del minore sul passaporto del genitore, anche se per quest'ultimo rimarrà comunque impregiudicata la scadenza naturale del documento.
Allo scopo di permettere l'aggiornamento della foto, la validità del passaporto sarà di 3 anni per i minori da 0 a 3 anni e di 5 anni per i minori tra 3 e 18 anni.
Per il minore di 14 anni verranno inseriti sul passaporto anche i dati dei genitori, mentre qualora egli viaggi non accompagnato da uno di loro o da chi ne fa le veci sarà necessaria una dichiarazione di accompagno, presentata da chi esercita la potestà e vistata dagli uffici di polizia competenti al rilascio del passaporto, che dovrà identificare la persona o l'ente cui il minore viene affidato.
Le impronte e la firma digitalizzata sono necessarie dopo il compimento dei 12 anni, pertanto al di sopra di tale età il minore dovrà presentarsi personalmente in ufficio per l'acquisizione delle stesse.
Il conto corrente per il pagamento del passaporto dovrà essere eseguito a nome del minore.
Con l'occasione, si rammenta che sul sito www.poliziadistato.it le modalità per il rilascio del passaporto sono riportate al link "PER IL CITTADINO - PASSAPORTO", mentre la suddivisione per Bologna e provincia delle zone di competenza dei vari uffici della Questura ove il cittadino dovrà presentare istanza è consultabile al link "LE QUESTURE SUL WEB - BOLOGNA - RILASCIO PASSAPORTI".
Si ricorda, infine, che è possibile anche prenotare via internet l'appuntamento in ufficio sul sito www.passaportonline.poliziadistato.it



NEW: DAL 24 GIUGNO 2014 : INTRODUZIONE DEL NUOVO CONTRIBUTO AMMINISTRATIVO PER IL RILASCIO DEL PASSAPORTO ORDINARIO (MODIFICA ALL'ART. 18 DELLA LEGGE 21 NOVEMBRE 1967, N.1185)
La legge di conversione del D.L. 24 Aprile 2014, n.66, ha modificato alcuni importi per il rilascio del passaporto ordinario nonché per quello collettivo.
L'art. 5-bis, comma 1 della legge di conversione stabilisce l'introduzione di un contributo amministrativo di euro 73,50 per il rilascio del passaporto, incluso il rilascio a favore di minori, oltre al costo del libretto (pari a euro 42,50).
Tale contributo è dovuto unicamente in occasione del rilascio del passaporto.
Contestualmente è abolita la tassa di rilascio e quella annuale del passaporto ordinario, nonché quella di rilascio del passaporto collettivo ( euro 2,58 per ogni componente il gruppo, esclusi i capo gruppo ed i minori di anni 10).
La modifica è operativa su tutto il territorio nazionale.
Per il rilascio del passaporto temporaneo sarà dovuto solo il costo del libretto (euro 5,00).


16/04/2015

20/11/2019 04:34:49