Questura di Bologna

  • Piazza Galileo Galilei, 7 - 40123 BOLOGNA ( Dove siamo)
  • telefono: 0516401111
  • email: Per i contatti: consultare "Orari e Uffici"
  • facebook

Passaporto - Informazioni e Rilascio

CONDIVIDI

Ufficio Passaporti Questura di Bologna - Via Sant'Isaia 1


PASSAPORTI

 

Richiesta del passaporto con APPUNTAMENTO ORDINARIO tramite AGENDA ONLINE.

Per poter presentare la domanda di rilascio passaporto presso la Questura ed i Commissariati della provincia è possibile prenotare un appuntamento accedendo al sito: https://passaportonline.poliziadistato.it,

cliccando successivamente sulla scheda “Cittadini” ed effettuando l’accesso tramite SPID o CIE. Si precisa che con una singola utenza sarà possibile fissare fino a un massimo di 5 appuntamenti diversi.

Il giorno dell’appuntamento, all’arrivo in Questura o presso i Commissariati, già in possesso dei documenti necessari, l’utente verrà chiamato ad uno degli sportelli nell’orario concordato.

Nel caso in cui l’utente non possa presentarsi il giorno dell’appuntamento, è pregato di cancellare la propria prenotazione, in modo da rendere disponibile il posto per un altro utente.

 

Richiesta del passaporto con APPUNTAMENTO PRIORITARIO tramite AGENDA ONLINE  (solo per cittadini residenti nella provincia di Bologna)

Qualora nella sezione “Appuntamenti ordinari” dell’Agenda Online non fossero disponibili appuntamenti,o le date degli stessi non fossero compatibili con le proprie esigenze e si debba partire entro 30 giorni, sarà possibile visualizzare la sezione “Appuntamenti prioritari”. Qui il cittadino potrà consultare le disponibilità messe a disposizione dalla Questura e dei Commissariati per le due settimane successive e fissare eventualmente un appuntamento. Oltre alla ricevuta e al modulo di richiesta del passaporto, il sistema farà stampare un modulo di autocertificazione dell’urgenza che, compilato e sottoscritto dall’interessato, dovrà essere consegnato, al momento dell’appuntamento, unitamente alla documentazione cartacea comprovante l’urgenza e la data del viaggio. 

  • Nel caso in cui non fossero presenti disponibilità, o la stessa non fosse confacente alle proprie esigenze, nemmeno nella sezione degli appuntamenti prioritari, il sistema proporrà un tasto “STAMPA MODULO URGENZA”, che consentirà al cittadino di compilare, stampare e firmare un modulo in cui lo stesso potrà autocertificare la necessità di partire entro 15 giorni. Il suddetto modulo dovrà essere consegnato dall'Ufficio presso cui è stata fatta richiesta, unitamente alla documentazione cartacea comprovante l’urgenza e alla documentazione necessaria per la richiesta del passaporto, senza bisogno di prenotazione, neglii orari di apertura. Si sarà ricevuti dall’operatore incaricato, il quale comproverà la richiesta di rilascio urgente, acquisendo quindi i documenti necessari. Il titolo verrà comunque reso disponibile per la consegna nei tempi richiesti dall'utente.

 

Presentazione istanze passaporto presso Uffici Postali abilitati

A seguito del perfezionamento della convenzione di servizio denominata “Polis – Case dei servizi di cittadinanza digitale”, sottoscritta dal Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza, dal Ministero delle imprese e del made in Italy e da Poste Italiane S.p.a., in via sperimentale, è possibile presentare le istanze di rilascio del Passaporto presso gli sportelli abilitati di Poste Italiane Spa nei comuni con meno di 15.000 abitanti.

In questa prima fase, per la provincia di Bologna, sono stati abilitati gli sportelli degli uffici di Poste Italiane Spa siti nei comuni di:

  • TOSCANELLA
  • SAN PIETRO IN CASALE
  • BENTIVOGLIO
  • PORRETTA TERME
  • BORGO TOSSIGNANO
  • CASTEL GUELFO DI BOLOGNA
  • SAN BENEDETTO VAL DI SAMBRO

Il cittadino, residente/domiciliato o dimorante in uno dei comuni sopra indicati, potrà presentare la propria istanza di rilascio del passaporto, corredata di tutta la documentazione necessaria, presso lo sportello abilitato di Poste italiane, al costo di euro 14,20 (fissato da Poste Italiane).

Gli operatori dell’Ufficio postale procederanno all’identificazione, alla rilevazione delle impronte dattiloscopiche e all’acquisizione della firma grafometrica; non potranno, invece, legalizzare la foto, essendo questa un’attività riservata alle amministrazioni competenti per il rilascio dei documenti personali, nonché al dipendente incaricato dal Sindaco. Pertanto, il cittadino che intendesse fruire del servizio DOVRA’ PREVENTIVAMENTE MUNIRSI DI FOTOGRAFIA AUTENTICATA.

L’istanza e la documentazione acquisita verranno poi trasmesse all’ufficio passaporto della Questura che provvederà, qualora ne ricorrano le condizioni, a rilasciare il documento.

Al momento della presentazione dell’istanza, il cittadino potrà richiedere la consegna del passaporto presso il proprio domicilio grazie al servizio “Passaporto a Domicilio”, già fornito da Poste S.p.a.

Dopo questa prima fase, la sperimentazione sarà estesa progressivamente fino ad interessare tutti i comuni coinvolti dal progetto Polis (ossia quelli al di sotto dei 15.000 abitanti).

Resta comunque salva la possibilità per l’utente di presentare la propria istanza presso l’ufficio di polizia.

 

Ritiro del passaporto

È possibile ritirare il passaporto nell'Ufficio Passaporti sito in via Sant’Isaia n.1 nei seguenti orari:

  • Dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.30 e nei pomeriggi del martedì e del giovedì dalle ore 15.00 alle ore 17.00

All'arrivo sarà necessario ritirare il ticket corrispondente al pulsante RITIRO PASSAPORTI dal totem posto all'ingresso e attendere il proprio turno di chiamata.

Gli orari di ritiro dei passaporti richiesti presso i Commissariati sono indicati nell’apposita sezione Commissariati

E’ possibile altresì delegare altra persona per il ritiro, nonché optare per la spedizione al proprio domicilio del documento, a mezzo servizio postale (con tariffa postale a carico del destinatario).

 

Dichiarazione di accompagnamento per i minori di anni 14

Qualora un minore di anni 14 cittadino italiano debba viaggiare al di fuori del territorio nazionale non accompagnato da almeno un esercente la responsabilità genitoriale o tutoria, sarà necessario presentare una “Dichiarazione di accompagnamento”. La stessa dovrà essere debitamente compilata accedendo al sito:  https://passaportonline.poliziadistato.it

Il sistema darà immediata conferma di corretto inserimento e rilascerà una relativa ricevuta in formato pdf. Il cittadino riceverà successivamente all’indirizzo email indicato un messaggio di notifica, nel quale saranno illustrate chiaramente la documentazione da produrre e le modalità di ritiro dell’attestazione richiesta.

 

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (U.R.P.) dal lunedì al venerdì dalle ore 09.00 alle ore 12.00 all’utenza telefonica 0516401812 ed all’indirizzo Pec: dipps114.00n0@pecps.poliziadistato.it


10/05/2023
(modificato il 29/05/2024)

12/06/2024 20:51:32