Questura di Biella

  • Via Sant`Eusebio 5/A - 13900 BIELLA ( Dove siamo)
  • telefono: Centralino 0153590411
  • email: Consultare "Orari e Uffici"
  • facebook
  • X

ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO PER MALTRATTAMENTI IN FAMIGLIA

CONDIVIDI
arresto per maltrattamenti

Ennesimo caso di violenza tra le mura domestiche: le Volanti di Biella arrestano marocchino di 35 anni

Su segnalazione di una vicina di casa che udiva delle urla provenire dal piano superiore, la Sala Operativa inviava un equipaggio del Nucleo Volanti presso l'abitazione di una donna, 30 anni originaria della Romania, vittima di violenze da parte del compagno convivente. 

Giunti sul posto, gli Agenti intercettavano la donna in lacrime, particolarmente agitata e visibilmente scossa.

Per tale motivo, per meglio chiarire la vicenda, l'uomo veniva invitato a lasciare l'appartamento in tal modo cosentendo alla donna, particolarmente dolorante, di avvicinarsi agli operatori per raccontare quanto accaduto. 

Ancora in lacrime, la trentenne riferiva di una violenta lite intercorsa tra lei e il compagno qualche istante prima durante la quale la stessa veniva ripetutamente afferrata per i capelli e più volte percossa con colpi al volto, alla testa e calci agli arti inferiori. La donna, riuscendo per un istante a liberarsi dalla morsa dell'uomo, tentava di chiedere aiuto bussando alle porte dei diversi appartamenti del condominio ma, nuovamente raggiunta dall'uomo, veniva violentemente accompagnata fin dentro l'abitazione. 

A quel punto, la vicina di casa, udendo le urla provenire dapprima dal pianerottolo e poi dall'ascensore, tramite linea di emergenza 112 NUE richiedeva l'intervento della Polizia di Stato. 

Al termine del racconto e dopo aver tranquillizzato la donna, gli Agenti provvedevano a contattare il personale medico del 118 che accompagnava la trentenne in ospedale per le cure mediche. Successivamente, la stessa decideva di recarsi presso l'Ufficio Denunce della Questura per formalizzare l'accaduto, raccontando anche di ulteriori e ripetuti episodi di violenza subiti sempre per mano del compagno. 

Viste le circostanze, e sentito il Sostituto Procuratore di turno, gli Agenti provvedevano all'arresto dell'uomo e alla sua traduzione presso la casa circondariale di Biella. 


06/11/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/07/2024 15:48:36