Questura di Bergamo

  • Via Noli n.26 - 24100 BERGAMO ( Dove siamo)
  • telefono: 035276111
  • fax: 035276777
  • email: urp.quest.bg@pecps.poliziadistato.it

Il Dott. Tognolosi lascia la Squadra Mobile di Bergamo per frequentare il corso di Alta Formazione a Roma

CONDIVIDI
t4

Il Vice Questore della Polizia di Stato, dott. Salvatore Tognolosi, dopo quasi cinque anni lascia la dirigenza della Squadra Mobile della Questura di Bergamo per frequentare, da lunedì 20 settembre, il corso di Alta Formazione della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia di Roma, struttura istituzionalmente deputata a curare, in una prospettiva interforze, la formazione dell’alta dirigenza delle forze di polizia nazionali, con la partecipazione anche di rappresentanti di polizie straniere.

Un importante riconoscimento per il dott. Tognolosi che, negli anni, ha sviluppato un’approfondita conoscenza del territorio orobico e delle sue dinamiche criminali, conseguendo risultati importanti nella lotta alla criminalità.

Dal 2017 ad oggi, insieme ai suoi collaboratori, è stato infatti protagonista di diverse e brillanti operazioni e servizi di polizia giudiziaria, con la positiva esecuzione di diverse operazioni antidroga a presidio di aree sensibili, a contrasto dei reati contro la persona, dei reati predatori e contro il patrimonio, nonché in materia di criminalità organizzata e contro la pubblica amministrazione.

Si ricorda a tal proposito la nota operazione “Yuan”, conclusa nel 2019 con l’arresto di 10 soggetti tra cui pubblici ufficiali responsabili a vario titolo di favoreggiamento aggravato dell’immigrazione clandestina, falsità ideologica commessa da Pubblico Ufficiale, alterazione di documenti al fine di determinare il rilascio di un titolo di soggiorno e plurimi episodi di corruzione.

Grazie alla solida esperienza acquisita ha fornito un contributo importante anche nell’ambito della lotta alla violenza di genere, fungendo da fondamentale punto di riferimento per tutti gli attori che ruotano intorno a tale tematica.

In pieno lockdown, il Dirigente ha celermente risolto il femminicidio della giovane Viviana Caglioni, con il fermo dell’allora compagno, accusato di averla uccisa a calci e pugni.

46 anni, sposato con due bimbe, prima di giungere a Bergamo, il Dott. Tognolosi ha svolto servizio in Sicilia, sua terra natale, ricoprendo importanti incarichi: dirigente del Commissariato di Ortigia, Funzionario addetto all’Ufficio di Gabinetto e Dirigente dell’U.P.G.S.P. della Questura di Siracusa, Dirigente del Commissariato Leonforte e, infine, responsabile della Sezione Omicidi della Squadra Mobile di Catania.

Il Questore della Provincia di Bergamo, i funzionari e tutto il personale della Polizia di Stato lo salutano con affetto per il costante impegno profuso e quanto dimostrato professionalmente e umanamente negli anni trascorsi a Bergamo, augurandogli il meglio per il nuovo e prestigioso percorso.


20/09/2021
(modificato il 22/09/2021)

22/10/2021 23:50:12