Questura di Benevento

  • Via Raffaele De Caro, 11 - 82100 BENEVENTO ( Dove siamo)
  • telefono: 0824 373111
  • email: dipps113.00F0@pecps.poliziadistato.it

163° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato.

CONDIVIDI
Polfest 2015

Saremo sempre dalla parte dei cittadini e di tutti coloro che ci sostengono ha detto il questore Antonio Borrelli alla Festa della Polizia.

Fotogallery


Esserci sempre



La cerimonia, a cui ha preso parte anche il prefetto Paola Galeone, ha visto dapprima la deposizione di una corona d'alloro, all'ingresso della sede di via De Caro, in ricordo dei caduti della Pubblica Sicurezza.
Presenti autorità civili e militari: l'arcivescovo di Benevento, monsignor Andrea Mugione, il procuratore della Repubblica, Giacomo Iannella, il comandante dei Vigili del Fuoco, Michele Di Tullio, il comandante provinciale dell'Arma dei Carabinieri, colonnello Pasquale Vasaturo, il comandante provinciale della Guardia di Finanza, colonnello Luigi Migliozzi, il direttore della Casa circondariale di Benevento, Maria Luisa Palma, il comandante della Polizia Municipale, Giuseppe Moschella.
Presenti pure il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, ed il presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci.
Con loro, gli alunni delle classi terza quarta e quinta elementare dell'Istituto Samnium di Fragneto Monforte
Alla cerimonia, sono intervenuti anche i rappresentanti dell'Anps, nonché le vittime del terrorismo e del dovere e loro familiari, per "sottolineare la continuità degli ideali di sacrificio e di abnegazione degli appartenenti alla Polizia di Stato".
Nel suo discorso, il questore ha voluto ringraziare le donne e gli uomini della Questura ed uno per uno tutti gli uffici della struttura di via De Caro.
"Mi sia consentito - ha detto - rivolgere un pensiero commosso a tutti gli appartenenti alla Polizia di Stato che hanno sacrificato la loro vita nell'adempimento del dovere.
Come sempre, questa ricorrenza è un'occasione per stilare il bilancio dei risultati conseguiti, che anche quest'anno possono considerarsi senza alcun dubbio positivi.
Tuttavia, più che un analisi dei dati, vorrei utilizzare questi momenti a mia disposizione per ringraziare tutti coloro che hanno contribuito al conseguimento di tali risultati.
Ringrazio il vicario Battista che mi affianca in questo mia prima esperienza di questore, il personale dell'Ufficio di Gabinetto vero cuore pulsante della Questura, i colleghi dell'Ufficio del Personale che, con pazienza e professionalità, sono vicini alle esigenze di ogni poliziotto; il personale dell'Ufficio Tecnico Logistico Provinciale, che in questo periodo di spending review riesce a trovare le giuste soluzioni con piccoli, ma grandi miracoli d'ingegneria ed economia aziendale; il personale della Divisione Anticrimine, per l'intensa, copiosa ma silente attività; il personale della Divisone Amministrativa impegnato a rispondere in tempi brevissimi alle istanze dei cittadini; il personale dell'Ufficio Immigrazione che in questo periodo di emergenza migratoria non ha lesinato ogni sforzo, operando sempre con immensa umanità: il personale della Digos più che mai impegnato, in un momento di grave crisi occupazionale e di tensioni interne ed internazionali; il personale della Squadra Mobile, che sotto la regia dell'Autorità giudiziaria ha raggiunto ottimi risultati nel contrasto alla cosiddetta micro e macro criminalità; il personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico.
Presenti in ogni momento al fianco dei cittadini, sono i primi ad intervenire in ogni evento ed a loro è affidato il difficile e delicato compito di gestire nell'immediatezza ogni emergenza.
Ringrazio il personale dell'Ufficio Sanitario che con pazienza e professionalità vigila sulla nostra salute; il personale dell'Ufficio Amministrativo contabile che, con particolare meticolosità ed impegno, ha gestito la complessa fase del passaggio al sistema Noi Pubblica Amministrazione; il personale del Commissariato di Telese che, nonostante le gravi carenze di organico, ha ottenuto ottimi risultati soprattutto nel controllo del territorio; il personale delle specialità della Polizia di Stato; la Polizia Stradale impegnata in ogni momento del giorno e della notte ha garantire la sicurezza degli utenti della strada; la Polizia Ferroviaria impegnata nel garantire viaggi tranquilli ad un'utenza in continua crescita; la Polizia Postale impegnata a contrastare i reati informatici che aumentano in maniera esponenziale.
Importantissimo è il loro impegno per diffondere tra i giovani le norme per un corretto utilizzo della rete.
Ringrazio le organizzazioni sindacali di polizia per il supporto che offrono, nel rispetto dei ruoli e con grande senso di responsabilità, nelle scelte delle strategie e dei metodi da adottare, per raggiungere alti livelli di qualità sui servizi da fornire alla collettività, salvaguardando comunque la professionalità delle risorse umane impiegate.
Ringrazio il personale dell'amministrazione civile dell'interno, insieme alle organizzazioni sindacali che li rappresentano, per la totale e piena condivisione dei valori della nostra istituzione.
Ringrazio l'Anps per il costante e fattivo collegamento che mantiene con il personale in servizio, trasmettendo perpetui valori di appartenenza, storia e fedeltà nonché per il loro continuo impegno a favore della collettività.
Un abbraccio fraterno va al nostro cappellano, don Giancarlo, che in ogni momento, riesce a trovare per ognuno, le giuste parole di conforto.
Desidero rinnovare il mio più sincero ringraziamento al prefetto, Paola Galeone, per aver sottolineato, con la sua presenza, l'alto significato di questa cerimonia e se mi è consentito per aver creato intorno al tavolo del Cposp, un gruppo di professionisti della sicurezza che opera in perfetta sinergia ed armonia.
Un saluto reverente a monsignor Andrea Mungione che non fa mai mancare la sua benedizione e la sua presenza in ogni occasione
Desidero, altresì, rivolgere un pensiero riconoscente: alla Magistratura, grazie al cui sostegno sono stati conseguiti importanti risultati nel contrasto alla criminalità; all'Arma dei Carabinieri che condivide con noi i sacrifici connessi al mantenimento dell'ordine e della sicurezza pubblica nonché al contrasto della criminalità; alla Guardia di Finanza per il prezioso contributo offerto quotidianamente; al corpo forestale dello stato, alla Polizia Penitenziaria, ai Vigili del Fuoco, alla Polizia Locale ed alla Polizia Provinciale per la disponibilità e la collaborazione dimostrata in ogni circostanza.
Saluto i rappresentanti tutti degli organi di informazione per la loro pazienza e continua collaborazione.
Un caloroso e sentito saluti ai nuovi e vecchi pensionati della Polizia di Stato ricordando loro che questa è e resterà sempre la loro casa.
Un abbraccio va agli alunni della III, IV, V classe della scuola primaria di Fragneto Monforte per la loro gioiosa partecipazione
Un forte e sentito ringraziamento vai alle famiglie delle donne e degli uomini della polizia ed alla mia famiglia perché senza il loro amore, affetto e sacrificio tutto sarebbe più difficile.
Infine concludo ricordando lo slogan che la Polizia di Stato ha scelto per questo suo anniversario: "Esserci Sempre, questa affermazione più che uno slogan è la promessa che la Polizia di Stato si impegna a mantenere nei confronti dei cittadini.
E' anche, però, l'obbligo morale che lega l'Amministrazione alle famiglie dei poliziotti, di tutti i poliziotti, anche di quelli che non ci sono più".
Il presidente della Provincia di Benevento, Claudio Ricci, accompagnato dal segretario generale dell'Ente Franco Nardone, in una nota, ha voluto commentare l'importanza di questa festa.
"La Polizia di Stato - ha detto - è un presidio delle istituzioni democratiche ed è a servizio della popolazione del Sannio: questo è il mio pensiero che molto volentieri ho rappresentato stamani al Questore di Benevento pregandolo di renderlo noto agli uomini e alle donne al suo comando.
Borrelli dirige egregiamente la Questura sannita in un momento storico particolarmente delicato per le ragioni che tutti conoscono: e, proprio per questo, i suoi meriti e la sua dedizione sono ancora di più da sottolineare alla pubblica opinione.
La Polizia di Stato, nonostante le difficoltà, sta svolgendo con grande spirito di sacrificio sul nostro territorio un lavoro egregio ed importante a tutela della civile convivenza e del rispetto della legalità.
Alle poliziotte e ai poliziotti che aiutano tutti noi, rappresentanti istituzionali e semplici cittadini, io dico: grazie per il vostro lavoro".
Dalla Questura, quindi, sono stati forniti i dati relativi al lavoro svolto.
Sono stati eseguiti 87 arresti; 20 persone per articolo 75 bis Dpr 509/90 e Legge 46/2006; per 5 persone è stato proposto una misura di sicurezza; sono state denunciate 321 persone; mentre ad 80 persone è stato proposto l'avviso orale; il Foglio di Via pbbligatorio è stato destinato a 139 persone; 26 le persone proposte per la sorveglianza speciale; 40 le persone sottoposte ad essere a vigilanza speciale; 57 le persone da sottoporre alla sorveglianza speciale di Pubblica Sicurezza; 10 le persone deferite al Prefetto; 8 le persone sottoposte a misure di prevenzione di Pubblica Sicurezza; 30.205 le persone identificate; 228 le persone perquisite; 93 le perquisizioni effettuate; 3790 i controlli a persone sottoposte a misure di prevenzioni cautelari; 398 le comunicazioni per misure cautelari.
Ancora: 10 le persone denunciate per percosse; 86 le persone rimaste infortunate sul lavoro; 5122 le denunce di smarrimento; 29 le violazioni amministrative; 8 gli automezzi rinvenuti; 14.150 gli automezzi controllati, 55 gli automezzi sequestrati; 8 i ciclomotori sottoposti a fermo amministrativo; 3.425 i grammi di sostanze stupefacaente sequestrate; 1.387 le ordinanze emesse dal questore per la tutela dell'ordine e della sicurezza pubblica; 27 i provvedimenti di Daspo; 1.980 gli interventi eseguiti; 1.028 gli interventi eseguiti solo sul 113; 3.478 i passaporti rilasciati; 1.695 porto d'armi per fucile rilasciati; 74 nulla osta per acquisto armi.
Quindi: 8 armi sequestrate; 22 i rifiuti per il porto d'armi per fucile; 4 le revoche per il porto d'armi; 2 le sospensioni per il porto d'armi; 20 le proposte di divieto detenzioni armi o munizioni; 2.138 i permessi o carte di soggiorno rilasciati ai cittadini stranieri; 8 i provvedimenti d'espulsione proposti dal questore per i cittadini stranieri; 4 ordini del questore di lasciare il territorio nazionale; 1 provvedimento d'espulsione dal territorio nazionale emesso dall'autorità giudiziaria; 550 le istanze di richiesta per ottenere la protezione internazionale per i cittadini stranieri; 7.631 gli accertamenti di infrazione al Codice della Strada; 917 accertamenti di infrazione al Codice della Strada per limiti di velocità; 11.143 i punti decurtati ai sensi del Codice della Strada; 153 gli incidenti stradali; 6 gli incidenti mortali; 364 ritiri per la patente; 449 servizi di scorta treni e viaggiatori; 654 servizi di vigilanza Stazioni Ferroviarie.
Infine: 992 i treni scortati; 98 i servizi di pattugliamento delle linee ferroviarie; 4 i minori rintracciati; 98 gli accertamenti della Polizia Postale; 3 i sequestri apparati radio; 1 sequestro personal computer.
La cerimonia, che si è svolta nel cortile della Questura, è poi proseguita con le onorificenze e con le targhe al personale che si è distinto nel corso delle operazioni ed al personale appena andato in congedo.
Di seguito ecco i nominativi

Promozione per Merito Straordinario

Carmine Iuliano - Vice Sovrintendente
Antonio Pacca - Sovrintendente Capo in pensione

Encomio Solenne

Giuseppina Verrusio - Vice Questore Aggiunto
Antonio Zarrillo - Sostituto Commissario in pensione
Giovanni Inglese - Ispettore Capo
Beniamino De Falco - Assistente Capo

Encomio Solenne Pietro Cantone - Assistente Capo

Encomio Solenne

Lorenzo Viglione - Sostituto Commissario

Rosario Pascarella - Ispettore Superiore Sups

Encomio

Giovanna Salerno - Vice Questore Aggiunto
Bruno Donisi - Ispettore Capo
Antonio Mignone - Ispettore Capo
Pompeo Serino - Ispettore Capo
Annalisa Marino - Ispettore Capo
Walter Mazzone - Sovrintendente
Franco Micco - Sovrintendente
Giovanni De Girolamo - Assistente Capo
Simonetta De Nigris - Assistente Capo
Rita Orlacchio - Assistente Capo

Encomio

Giovanna Salerno - Vice Questore Aggiunto
Rosario Pascarella - Ispettore Superiore Sups
Bruno Donisi - Ispettore Capo
Antonio Mignone - Ispettore Capo
Mario Grasso - Assistente Capo

Encomio

Giovanna Salerno - Vice Questore Aggiunto
Rosario Pascarella - Ispettore Superiore Sups
Luigi Grazioli - Ispettore Capo
Plinio Lepore - Ispettore
Annalisa Marino - Ispettore Capo
Walter Mazzone - Sovrintendente

Encomio

Franco Micco - Sovrintendente

Encomio

Franco Micco - Sovrintendente

Lode

Rosa D'Amelio - Vice Questore Aggiunto
Antonio Zarrillo - Sostituto Commissario in pensione
Giovanni Inglese - Ispettore Capo
Beniamino De Falco - Assistente Capo
Vincenzo Abenante - Assistente Capo

Lode

Rosa D'Amelio - Vice Questore Aggiunto
Antonio Zarrillo - Sostituto Commissario in pensione
Giovanni Inglese - Ispettore Capo
Beniamino De Falco - Assistente Capo
Vincenzo Abenante - Assistente Capo

Lode
Giuseppe Micco - Assistente Capo
Carlo Miguel Sparaco - Agente Scelto
Renato Vitagliano - Agente Scelto.


22/05/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/06/2024 22:48:15