Questura di Benevento

  • Via Raffaele De Caro, 11 - 82100 BENEVENTO ( Dove siamo)
  • telefono: 0824 373111
  • email: gab.quest.bn@pecps.poliziadistato.it

I consigli della Polizia di Stato contro le truffe in particolare agli anziani. Denunciati due napoletani

CONDIVIDI
truffa

Le truffe non vanno in vacanza. I malintenzionati non si fanno scrupoli e vanno sempre a caccia di qualcuno da raggirare, soprattutto le persone anziane. Parlate con i vostri anziani, familiari o vicini di casa, e metteteli in guardia da possibili raggiri. Bastano pochi consigli per aiutarli a difendersi. Nel periodo estivo, poi, il pericolo delle truffe è maggiore a causa del parziale svuotamento delle città. Le persone della terza età sono quelle che rimangono più sole. Dobbiamo far sapere ai nostri nonni e genitori che non sono soli. La Polizia di Stato è sempre presente e quando si hanno dubbi sulle persone che si incontrano o che vogliono entrare in casa è bene telefonare al 113. Se qualcuno resta vittima di una truffa o di un furto è importante denunciare l’accaduto perché così si dà la possibilità alle Forze dell’ordine di svolgere indagini ed evitare che altri subiscano il raggiro. E’ fondamentale, quindi, rivolgersi sempre con fiducia alle Forze di polizia anche solo per segnalare atteggiamenti sospetti e per denunciare situazioni di pericolo   #chiamatecisempre e, magari, seguire i consigli al seguente link https://www.poliziadistato.it/articolo/358

Nell’ambito dei controlli di prevenzione e repressione delle condotte truffaldine poste in essere nei confronti degli anziani e degli esercizi commerciali, nel pomeriggio odierno, Agenti della Squadra Mobile, insospettiti da due soggetti a bordo di un’autovettura, che stazionavano all’interno del parcheggio del centro commerciale “Buonvento”, si ponevano in appostamento, al fine di verificarne le intenzioni. I due, dopo aver parcheggiato il veicolo, entravano nel centro commerciale, e cercavano di acquistare del materiale elettronico di pregio (Playstation 5 ed IPhone) utilizzando un carta di identità ed una busta paga falsa. La tentata truffa, per fortuna, non andava a buon fine in quanto il finanziamento non veniva accettato. All’atto in cui i due stavano entrando in macchina, venivano sottoposti a controllo e successiva perquisizione non riuscendo a dare motivazione alcuna della loro presenza, nonostante uscissero da un centro commerciale.

Dalla perquisizione personale nei confronti dei due, ventiduenne e quarantunenne napoletani, e all’interno dell’autovettura si rinveniva una carta di identità elettronica falsa usata per il tentativo di acquisto, due cellulari con power bank e tre diverse SIM oltre ad busta paga falsa.

Da controllo all’interno dell’esercizio commerciale, si accertava del tentativo di truffa. I due, pluripregiudicati per reati specifici e già sottoposti a Fogli di Via da varie città, venivano denunciati in stato di libertà per tentata truffa e per l’uso del documento falso; i cellulari, le SIM e la power bank venivano posti sotto sequestro. Già nella serata è stato dato avvio al procedimento per l’irrogazione del foglio di via da Benevento.

 

 


11/08/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

07/12/2021 10:20:16