Questura di Belluno

  • Via Volontari della Libertà n.13 - 32100 BELLUNO ( Dove siamo)
  • telefono: 0437945511
  • fax: 0437945777
  • email: urp.quest.bl@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Arresto della Squadra Mobile

CONDIVIDI
arresto

Nel pomeriggio di lunedì personale della Squadra Mobile di Belluno ha arrestato B.E.H. , marocchino di 26 anni, destinatario di ordine di carcerazione per cumulo pene.

Gli accertamenti effettuati hanno permesso agli agenti della Questura di Belluno di rintracciare il soggetto, regolare sul territorio nazionale, a Valdobbiadene in Provincia di Treviso, e di procedere conseguentemente al suo arresto.

B.E,H. deve scontare una pena residua di 5 anni, 2 mesi e 20 giorni di reclusione ed una multa di 800€.

Il marocchino era stato coinvolto nel 2014 in un'attività estorsiva ai danni di un anziano, dal quale con la minaccia di divulgare un filmato che lo ritraeva in atteggiamenti intimi, si era fatto consegnare 50€ pretendendone altri 5000, che la parte offesa si era rifiutata di versare. Per tale fatto B.E.H. aveva riportato una sentenza di condanna a 3 anni e 4 mesi.

A ciò si è andata a sommare altra condanna a 1 anno 10 mesi e 20 giorni per stalking commesso nel 2017 nel trevigiano, nei confronti della ex fidanzata, portando ad un cumulo complessivo di oltre 5 anni.

Al termine dell'attività B.E.H. è stato tradotto dagli agenti della Polizia di Stato alla Casa Circondariale di Baldenich.


12/01/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/08/2022 20:41:19