Questura di Avellino

  • Via Giovanni Palatucci n.16 - 83100 AVELLINO ( Dove siamo)
  • telefono: 0825206111
  • email: dipps109.00F0@pecps.poliziadistato.it

Rilascio Passaporti

CONDIVIDI
passaporto

Il cittadino che necessita del passaporto può presentare la relativa richiesta di rilascio utilizzando due modalità:

- recarsi direttamente in Questura o presso uno dei Commissariati distaccati della Provincia;

- prenotarsi on line nel sistema dell’Agenda Elettronica, sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it/, indicando  l’Ufficio di P.S., il giorno e l’ora  desiderati.  Ogni prenotazione è nominativa pertanto valida  per una singola istanza di rilascio di  passaporto / dichiarazione di accompagnamento.

La documentazione necessaria per il rilascio è la seguente:

  • Modulo scaricabile dalla home page del sito della Polizia di Stato(www.poliziadistato.it – passaporto – modulistica)……) da compilare in ogni sua parte
  • Documento di identità in corso di validità
  • Due fotografie identiche (formato ICAO)  a volto scoperto e su fondo bianco
  • Attestazione di versamento di Euro 42.50 da effettuarsi sul c/c postale n.67422808 intestato al Ministero dell’Economia e Finanze – Dipartimento del Tesoro . Causale “importo per rilascio passaporto elettronico”
  • Contribuito amministrativo di Euro 73,50
  • Passaporto eventualmente posseduto o eventuale denuncia di furto/smarrimento dello stesso.

NOVITA' legislativa per il rilascio del passaporto in presenza di figli minori

L’art. 20 del Decreto Legge 13 giugno 2023 n. 69 ha introdotto una importante modifica alla legge 21 novembre 1967 n.1185 recante “Norme sui passaporti”, con riguardo al rilascio del passaporto ai genitori di figli minori.  A seguito di tale modifica, per il rilascio del passaporto a favore di un genitore di figlio minore non è più necessario il consenso dell’altro genitore, viceversa il passaporto non potrà essere rilasciato nel caso in cui a carico del richiedente sia stato emesso un provvedimento inibitorio da parte dell’autorità giudiziaria. Tale provvedimento, che impedisce al genitore destinatario di ottenere il passaporto, può essere emesso dal giudice a domanda dell’altro genitore o del pubblico ministero, nei casi in cui vi sia concreto e attuale pericolo che questi possa sottrarsi all’adempimento dei propri obblighi dei confronti dei figli. La modifica, di fatto, determina una semplificazione del procedimento di rilascio del passaporto o della carta d'identità valida per l'espatrio a favore dei genitori di figli minori. Resta ferma invece la necessità del consenso di entrambi i genitori per il rilascio del passaporto al figlio minorenne.

Per tutte le altre informazioni relative al rilascio è possibile consultare l'apposita sezione dal sito della Polizia di Stato.

 


25/03/2016
(modificato il 17/06/2023)

18/05/2024 09:17:11