Questura di Asti

Prevenzione antidegrado e contrasto dei reati. I controlli della Polizia di Stato a Canelli (AT) e Nizza Monferrato (AT)

CONDIVIDI

Nel pomeriggio di ieri 15 febbraio la Polizia di Stato – Questura di Asti, con il concorso degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino, ha effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nei centri abitati delle Città di Canelli e Nizza Monferrato.
Durante l’attuazione dei servizi, a cui hanno preso parte le Polizie Locali dei due Comuni, è stato monitorato anche il fenomeno dell'immigrazione irregolare e dei reati ad esso connessi, ed i controlli sono stati estesi alle principali arterie stradali dei due centri abitati. 
Complessivamente nel corso del servizio – durante il quale sono stati effettuati 4 Posti di Controllo – sono stati controllati 80 autoveicoli e 126 persone. Un astigiano, nei cui confronti il Questore della provincia di Asti aveva adottato l’Avviso Orale a cambiare condotta, è stato accompagnato in Questura per ulteriori accertamenti.
I controlli verranno ripetuti nei prossimi giorni a conferma dell'impegno della Polizia di Stato nella prevenzione dei reati anche nel territorio della Provincia. L’attività svolta evidenzia una efficace sinergia tra le Forze di Polizia - in questo caso Polizia di Stato coadiuvata dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Torino -  con le Polizie Locali, per attuare strategie condivise per il controllo delle zone cittadine considerate critiche per la sicurezza pubblica, l’ordine pubblico ed il degrado urbano.  
 


16/02/2024

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

30/05/2024 05:39:46