Questura di Asti

Contrasto all'immigrazione clandestina. Cittadino straniero scortato dalla Polizia di Stato e accompagnato al Centro per rimpatri di Roma.

CONDIVIDI

Asti – Nel corso delle attività di controllo del territorio, personale della Polizia di Stato – Squadra Volanti della Questura di Asti ieri pomeriggio ha controllato nei pressi di Via Grassi un soggetto che si aggirava con fare sospetto. L' uomo veniva identificato in C.M.., 38enne cittadino straniero senza fissa dimora, con numerosi precedenti di polizia per reati contro la persona e contro il patrimonio, in materia di stupefacenti, resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, porto di oggetti atti ad offendere, evasione, nonchè varie inottemperanze alla normativa sugli stranieri, tra cui l’inottemperanza ad un recente decreto di espulsione con relativo Ordine a lasciare il territorio nazionale entro 7 giorni, emesso dal Questore lo scorso 16.01.2023.

      Il 38enne, originario della Tunisia, veniva pertanto accompagnato in Questura per i rilievi fodattiloscopici e per l’espletamento dell’attività del personale dell’Ufficio Immigrazione ai fini del provvedimento di espulsione.   Successivamente, alle ore 17.00 circa,  veniva accompagnato presso l’Ospedale di Asti per le visite mediche propedeutiche all’accompagnamento presso il centro per il rimpatrio. In quel frangente, con un gesto fulmineo il 38enne saltava fuori dalla finestra del piano terra dell’ambulatorio ospedaliero, venendo tuttavia repentinamente raggiunto da un operatore della Volante, il quale, dopo un’intensa colluttazione, riusciva ad immobilizzarlo a terra. Nel corso della colluttazione uno degli Agenti subiva escoriazioni multiple su varie parti del corpo, giudicate guaribili in 7 giorni.

     Nella mattinata odierna, lo straniero è stato scortato dai poliziotti fino al Centro per rimpatri di Roma e, al termine delle operazioni di identificazione consolare, verrà rimpatriato verso il Paese di origine.


09/09/2023

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/05/2024 22:11:16