Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 ASTI ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111

ASTI. LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA DUE PERSONE CHE DURANTE IL LOCKDOWN EFFETTUAVANO FALSE SEGNALAZIONI TELEFONICHE AL 112 NUE

CONDIVIDI
LA POLIZIA DI STATO ARRESTA UNO SPACCIATORE SERIALE

Nel marzo dell’anno scorso, in pieno lockdown, tra le migliaia di telefonate con richieste di aiuto od assistenza pervenute sul 112 NUE, sono giunte al servizio di soccorso numerosissime telefonate da parte di persone con diversi nomi di fantasia che segnalavano di volta in volta malori, o richiedevano l’intervento di ambulanze o di soccorsi, o avvisavano di risse, liti, accoltellamenti, incendi dolosi, esplosioni di colpi di arma da fuoco, oppure segnalavano la presenza di persone che non osservavano le prescrizioni imposte al fine di contenere la pandemia. Gli interventi effettuati dalle Forze dell’Ordine, però, non riscontravano nulla di quanto segnalato.

L’utenza telefonica dalle quali pervenivano queste segnalazioni di fantasia risultava essere un cellulare privo di sim card, ed in tal modo utilizzabile solo per le chiamate di emergenza.

L’attività investigativa posta in essere dalla Polizia di Stato è stata incentrata sull’analisi di migliaia e migliaia di tabulati telefonici, finchè gli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Asti  sono riusciti ad isolare l’imei dell’utenza cellulare.

Grazie a questo primo riscontro, venivano esperite ulteriori attività investigative che permettevano di  risalire ad una sim card utilizzata anni prima da due persone, padre e figlio, dimoranti in Asti.

Nei giorni scorsi, personale di questa Squadra Mobile perquisiva le abitazioni di entrambi i soggetti, rinvenendo l’utenza cellulare dalla quale erano partite le telefonate.

I due uomini venivano pertanto indagati per i reati di sostituzione di persona e procurato allarme.


16/01/2021

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/10/2021 00:10:38