Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 ASTI ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111

LA POLIZIA DI STATO DENUNCIA UNO CITTADINO STRANIERO PER VIOLENZA, MINACCIA E OLTRAGGIO A PUBBLICO UFFICIALE A BORDO TRENO

CONDIVIDI
Polfer Asti

Un ventisettenne francese, residente ad Alessandria, il 12 luglio scorso è stato denunciato in stato di libertà dagli Agenti della Polizia Ferroviaria di Asti per violenza, minaccia e oltraggio a Pubblico Ufficiale e interruzione di Pubblico Servizio.  Lo stesso è stato sanzionato anche amministrativamente ai sensi del regolamento ferroviario per aver azionato, senza giustificato motivo, il freno d’emergenza di un treno.

Gli operatori in servizio di vigilanza nella stazione di Asti venivano contattati dalla Sala Operativa della Polizia Ferroviaria  di Torino in quanto a bordo del treno proveniente da Alessandria e diretto a Torino,  il Capo Treno aveva segnalato problemi con un viaggiatore violento ed aggressivo mentre era intento ad identificarlo. Lo straniero, prima di giungere nella Stazione di Asti, colpiva violentemente il ferroviere e, dopo aver azionato il freno d’emergenza, fuggiva dal finestrino del convoglio in direzione di Via Guerra dileguandosi tra le sterpaglie. Sulla base della descrizione del soggetto, immediatamente la pattuglia Polfer  attivava le ricerche in direzione della zona in cui il ragazzo era fuggito, riuscendo per tempo a fermarlo. Gli Operatori, con non poca difficoltà per la resistenza opposta, riuscivano infine a condurlo negli Uffici di Polizia della Stazione dove lo stesso continuava con la sua condotta aggressiva e poco collaborativa. Eseguiti tutti gli accertamenti di rito sull’identità, lo straniero con numerosi precedenti di Polizia a suo carico, ma in regola sul territorio nazionale, è stato denunciato all’A.G..


17/07/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/10/2021 01:15:18