Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 ASTI ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111

Procedura per richiesta dichiarazione di accompagno minore anni 14

CONDIVIDI

PROCEDURA PER RICHIESTA DICHIARAZIONE DI ACCOMPAGNAMENTO

“ON LINE”

 

La prenotazione “on line” avviene attraverso il sito di agenda passaporto

 

https://www.passaportonline.poliziadistato.it

 

  • cliccare su: “Accesso per il cittadino

 

Dal 1 marzo 2021, in ottemperanza al Decreto Legislativo 76/2020 articolo 24 comma 4, è possibile registrarsi solo ed esclusivamente con la propria IDENTITA’ DIGITALE, utilizzando la “Carta d’Identità Elettronica” od in alternativa lo S.P.I.D. (Sistema Pubblico di Identità Digitale)

 

Al termine dell’autenticazione si ha accesso all’area personale dell’utente registrato su “agenda passaporto”

 

In alto a destra

  • cliccare su: “Dichiarazione Accompagno
  • selezionare la Provincia ASTI e cliccare a lato sull’icona azzurra
  • sarete indirizzati a “Lista delle strutture a cui richiedere la dichiarazione di accompagnamento” –

Questura di Asti corso XXV Aprile 19 14100 Asti

  • cliccare sull’icona azzurra posta al di sotto della voce “seleziona”

Sarete indirizzati nella schermata “Dichiarazione di accompagnamento – minore anni 14”

  • Nella sezione “I  Sottoscritti” dovranno essere inseriti i dati richiesti di entrambi i genitori (*)
  • Nella sezione “Esercenti la responsabilità genitoriale/tutoria su” dovranno essere inseriti i dati richiesti del minore degli anni 14
  • Nella sezione “Autorizzano il predetto minore a viaggiare accompagnato da” dovranno essere inseriti tutti i dati richiesti dell’accompagnatore o degli accompagnatori (massimo due accompagnatori) ed in questo caso nel campo “Compagnia di trasporto/altro – denominazione” non dovrà essere indicato nulla.

 Nel caso in cui il figlio minore non dovesse viaggiare con alcun accompagnatore, nel campo “Compagnia di trasporto/altro – denominazione” indicare la denominazione della compagnia aerea/navale/ecc. con cui il minore viaggerà.

 

  • Nella sezione “Destinazione” indicare tutti gli Stati/Nazioni in cui il minore viaggerà, nel caso di viaggio che preveda scalo aereo indicare anche lo Stato/Nazione in cui l’aeromobile effettua lo scalo.
  • Nella sezione “Chiedono” indicare attestazione riportante i dati sopra riportati.

Al termine della procedura se tutti i campi indicati sono stati compilati correttamente basterà cliccare sul tasto verde in basso a destra e la dichiarazione sarà automaticamente inviata dal sistema alla Questura competente e in automatico verrà inviata, alla casella mail indicata in fase di registrazione dal genitore, una ricevuta della richiesta.

 

Si raccomanda ai genitori di inserire i dati richiesti in ogni campo e non lasciare campi non compilati – inserire sempre, almeno, un numero di telefono cellulare dei genitori.

Si ricorda che il numero del passaporto è riportato:

  • Dopo la copertina, nella prima pagina del documento in basso ed è composto da due lettere dell’alfabeto seguite da sette caratteri numerici ( esempio YY 1234567

Si ricorda che il numero delle carte d’identità è riportato:

  • nelle carte d’identità cartacee sulla prima pagina/copertina e sono contraddistinte da due lettere dell’alfabeto seguite da sette caratteri numerici    ( esempio AB 1234567 )
  • nelle carte d’identità elettroniche (tipo tessera) che possono essere di due tipi:
  1. (primo tipo) nella parte frontale della carta d’identità in alto a destra e sono contraddistinte da due lettere dell’alfabeto seguite da cinque caratteri numerici seguiti ancora da due lettere dell’alfabeto (esempio AB12345CD)
  2. (secondo tipo) nella parte frontale della carta d’identità a destra al di sotto dello “Stivale della Repubblica Italiana” ed al di sotto del “Tricolore Italiano” e sono contraddistinte da sette caratteri numerici seguiti da due lettere dell’alfabeto (esempio 1234567AB)

Si ricorda di inserire nel campo “Autorità rilasciante

  • nel caso di carta d’identità la dicitura Comune di seguito dal Comune che ha rilasciato il documento (esempio Comune di ASTI)
  • Nel caso di passaporto la dicitura Questura di seguita dal Comune Capoluogo di Provincia dove è situata la Questura che ha rilasciato il documento (esempio Questura di ASTI)

 

 

(*) in caso di perdita della patria potestà o decesso di uno dei genitori non compilare il campo riservato al secondo genitore, bensì, nel campo “Motivo assenza secondo genitore/tutore” indicarne il motivo – in questi casi basterà poi presentare all’atto della presentazione in Questura della documentazione cartacea dell'intera pratica una fotocopia della sentenza del Tribunale (nel primo caso) o un’autocertificazione riportante la data del decesso del genitore (nel secondo caso).


08/06/2020
(modificato il 23/03/2021)

16/10/2021 20:01:09