Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 ASTI ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111
  • fax: 0141418677
  • email: gab.quest.at@pecps.poliziadistato.it

Arrestati 3 rapinatori

CONDIVIDI
Volanti

Nella scorse settimane, la Polizia di Stato - Squadra Mobile della Questura di Asti,  Sezione Reati contro la Persona, ha dato esecuzione al provvedimento di fermo di indiziato di delitto emesso dall’Autorità giudiziaria astigiana nei confronti di tre soggetti nigeriani ritenuti fortemente indiziati dei delitti di rapina e lesioni personali nei confronti di due connazionali.

In particolare i tre, nello scorso fine settembre, aggredivano a scopo di rapina un connazionale nei pressi di questo Corso Casale, procurandogli lesioni personali. Sempre in zona Est, il 10 gennaio u.s., nei pressi di Via S. Pia ad essere sopraffatto dal gruppo di delinquenti è stato un altro nigeriano, il quale oltre alla rapina di denaro e cellulare, subiva gravissime lesioni personali ad un occhio a seguito delle percosse ricevute. Il malcapitato infatti, avvicinato con una banale scusa, veniva colpito con un coccio di bottiglia all’orbita oculare.

L’attività esperita da personale della Squadra Mobile conduceva alla compiuta identificazione dei tre rapinatori, di origine nigeriana A.E., 22enne, E.K., 25enne e O.H., 23enne, uno dei quali irregolare sul Territorio nazionale.

Sulla scorta degli indizi emersi, condivisi dall’Autorità giudiziaria procedente, si procedeva al fermo dei soggetti indiziati dei gravi delitti.

Due di essi venivano rintracciati in Asti mentre il terzo, allontanatosi subito dopo la seconda rapina, veniva rintracciato in Ventimiglia (IM), in procinto verosimilmente di allontanarsi dall’Italia verso la Francia.

I soggetti fermati venivano ristretti in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria.


12/02/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

06/04/2020 14:41:35