Questura di Asti

  • Corso XXV Aprile n.19 - 14100 ASTI ( Dove siamo)
  • telefono: 0141418111
  • fax: 0141418677
  • email: gab.quest.at@pecps.poliziadistato.it

ASTIGIANO FERMATO DALLA POLIZIA DI STATO DOPO UN FURTO AI DANNI DI UNA ANZIANA DONNA

.

Personale della Polizia di Stato - Squadra Volante della Questura di Asti nel pomeriggio di ieri 7 giugno è intervenuto in questo Corso Gramsci, nell’immediatezza di un furto della borsa subito da un’anziana signora. Giunti sul posto, gli agenti della Volante aiutavano l’anziana, in compagnia del nipote in lacrime, ed il figlio della donna, che poco prima si era messo all’inseguimento del ladro, perdendone però le tracce.

 

Venivano immediatamente diramate le ricerche di un uomo vestito con una polo bianca strappata dietro la schiena, e un paio di jeans. E veniva anche ricostruita la dinamica del furto: l’ottantenne era giunta poco prima in piazza Marconi in compagnia del nipote e del figlio. I tre avevano posteggiato l’auto, ed il figlio della donna era andato a fare il biglietto per lasciare la macchina parcheggiata negli stalli a pagamento.

 

Proprio in quel frangente, un uomo vestito con una polo bianca e un paio di jeans, approfittando del fatto che per il caldo la signora aveva lasciato il finestrino aperto, infilava il braccio nell’abitacolo e si metteva a correre verso corso Gramsci con la borsa appena rubata. Il tutto avveniva sotto gli occhi del figlio, che immediatamente si metteva all’inseguimento del ladro, che nel frattempo si era disfatto della borsa della donna, lanciandola su di un balcone di un condominio.

 

E proprio in corso Gramsci, il ladro veniva intercettato dal figlio della derubata, e tra i due nasceva una colluttazione dalla quale il ladro riusciva a sottrarsi per fuggire, con la polo bianca strappata, verso corso Pietro Chiesa.

 

Sul posto veniva identificata anche una ragazza, una trentottenne astigiana, che poco prima del furto si trovava in compagnia del ladro. Dalle informazioni acquisite nell’immediatezza, la Volante si recava presso il domicilio del sospettato, un astigiano 40enne con precedenti di polizia, che veniva trovato in casa in forte stato di agitazione. Durante la perquisizione alla quale è stato sottoposto, venivano rinvenuti, nella lavatrice, gli indumenti corrispondenti a quelli descritti, compresa la polo bianca strappata.

 

Il 40enne, assieme alla donna, venivano accompagnati in Questura e sottoposti ai rilievi presso il Gabinetto Provinciale di Polizia Scientifica. La borsa, contenente medicinali indispensabili per l’anziana, veniva immediatamente recuperata con l’ausilio dei Vigili del Fuoco, e restituita alla donna. Al termine degli accertamenti, la 38enne veniva denunciata per concorso nel reato di furto, mentre il 40enne veniva indagato per rapina impropria, lesioni e minacce a pubblico ufficiale, avendo quest’ultimo anche minacciato gli agenti durante l’intervento.


08/06/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/10/2019 16:27:01