Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • email: dipps107.00F0@pecps.poliziadistato.it

Prosegue costante l’attività contro lo spaccio di sostanze stupefacenti

CONDIVIDI

Prosegue costante l’attività contro lo spaccio di sostanze stupefacenti della Sezione “Narcotici” della Squadra Mobile della Questura di Arezzo.

Prosegue costante l'attività contro lo spaccio di sostanze stupefacenti della Sezione "Narcotici" della Squadra Mobile della Questura di Arezzo. Giovedì 21 agosto u.s., nel corso di un servizio finalizzato al contrasto del traffico di stupefacenti, in collaborazione con la Polizia Municipale di Arezzo, sono stati arrestati, nella flagranza del reato di detenzione ai fini di spaccio di eroina, S. L. di anni 49, nata in Eritrea, con cittadinanza italiana, F.Z. un marocchino di 39 anni e B. F. A., un tunisino di 30 anni, in quanto trovati in possesso di 6 involucri contenenti sostanza stupefacente del tipo eroina. All'ingresso degli operatori nell'appartamento, il cittadino tunisino ha cercato di disfarsi dello stupefacente gettandolo nel wc. Immediatamente è stato fatto intervenire personale della ditta FALCINELLI ECOLOGIA, che con idonea attrezzatura ha recuperato dal pozzetto di scarico ulteriori 15 involucri contenenti eroina e cocaina nonché dei sacchetti di nylon con praticati fori circolari, utilizzati per il confezionamento. Durante le fasi della successiva perquisizione locale è stato rinvenuto un bilancino di precisione e la somma complessiva di Euro 250.00, ritenuta provento dell'illecita attività.
Gli arrestati sono stati associati alle case circondariali di Arezzo e Sollicciano di Firenze.

Il Giudice di Arezzo ha convalidato il provvedimento ed ha disposto la custodia cautelare in carcere del magrebino e del tunisino mentre la donna è stata rimessa in libertà.


25/08/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

 Operazione "Aurum"

Controlla gli oggetti rinvenuti dalla Questura di Bologna.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/02/2024 07:48:41