Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

MONTEVARCHI: DEVASTA L’APPARTAMENTO DI UN CONNAZIONALE

CONDIVIDI

Nel pomeriggio di domenica scorsa personale in forza alle volanti del Commissariato di P.S. di Montevarchi, su segnalazione dei vicini, è intervenuto in un appartamento ....

Nel pomeriggio di domenica scorsa personale in forza alle volanti del Commissariato di P.S. di Montevarchi, su segnalazione dei vicini, è intervenuto in un appartamento di via Sante Tani a Montevarchi - abitato da cittadini nigeriani al momento assenti - al cui interno si era introdotto un connazionale che lo stava completamente devastando. La polizia sul posto trovava il soggetto in evidente stato di alterazione psichica, derivante anche dall'assunzione di sostanze alcoliche, che aveva danneggiato porte, finestre ed arredi dell'appartamento senza un plausibile motivo. Gli agenti intervenuti, attuando ogni misura tesa a creare un clima di confidenza e di giusto approccio emotivo, riuscivano dopo un lungo colloquio ed opportune iniziative di persuasione a far desistere l'individuo dal suo atteggiamento violento e a riportare la situazione ad una temporanea tranquillità. Lo straniero, infatti, sprovvisto di documenti veniva accompagnato negli uffici del commissariato per poi successivamente essere sottoposto a rilievi fotosegnaletici. Veniva pertanto accertato che l'autore dei fatti era un cittadino nigeriano di anni 28, regolarmente presente sul territorio nazionale. In queste fasi, l'uomo riprendeva ad assumere nuovamente un comportamento astioso e concitato tanto che gli operatori dovevano ancora ricorrere a tutta la propria professionalità per instaurare un nuovo contatto che fortunatamente otteneva il risultato sperato di riportare l'uomo alla calma, in ciò supportati, anche e soprattutto dal punto di vista psicologico, da personale sanitario fatto giungere al Commissariato. Lo straniero, che non ha saputo o non ha voluto dare spiegazioni in merito al suo insano comportamento, comunque verosimilmente riconducibile ad una degenerazione dei rapporti di conoscenza ed amicizia con i legittimi occupanti dell'appartamento, verrà denunciato all'autorità giudiziaria per i reati di violazione di domicilio, danneggiamento e rifiuto di indicazioni sulla propria identità personale


04/06/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2020 17:11:04