Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

Commissariato P.S. Sansepolcro arresto per droga

CONDIVIDI

Al termine di una lunga attività info-investigativa, personale dell’Ufficio Anticrimine del Commissariato di P.S. di Sansepolcro ha tratto in arresto ...

Al termine di una lunga attività info-investigativa, personale dell'Ufficio Anticrimine del Commissariato di P.S. di Sansepolcro ha tratto in arresto in flagranza di reato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, un cittadino marocchino A. K. di anni 39, residente a Sansepolcro ed in regola con le norme di soggiorno nel nostro paese. Da mesi gli uomini di quest'Ufficio di Polizia, avendo fondato motivo di credere che tale persona fosse ormai diventata un importante fulcro dell'attività di "spaccio" della Valtiberina muovendo grosse quantità di sostanza stupefacente, si erano attivati con specifici servizi di pedinamento e osservazione. Attività sicuramente non resa facile dal modus operandi del soggetto attenzionato che muovendosi cautamente ed in maniera sistematica tra le campagne della Valtiberina cambiava spesso i luoghi di occultamento e di spaccio dello stupefacente. Fino a quando tale paziente attività ha portato i suoi frutti individuando il temporaneo punto esatto in cui lo straniero nascondeva la sostanza stupefacente, proprio lì gli uomini del Commissariato di Sansepolcro lo hanno aspettato, nascosti nei campi attendendo che il soggetto tornasse a prelevare il suo prezioso carico. Finalmente nel tardo pomeriggio di venerdì 30 maggio lo straniero, dovendo presumibilmente fare una consegna, è tornato al suo "imbosco" e appena messo le mani su un contenitore nascosto sotto i cespugli lungo una staccionata che delimita un appezzamento di terra si è visto piombare addosso i poliziotti che lo hanno bloccato. All'interno del grosso barattolo sono state trovate otto stecche di "hashish" e dieci ovuli di "cocaina", per tale motivo la persona è stata tratta in arresto ed in tarda serata condotta in carcere dove dovrà rispondere del reato di cui all'Art. 73 D.P.R. 309/70. L'operazione messa in atto dagli uomini del locale Commissariato di Polizia di Sansepolcro che si sono avvalsi della collaborazione dei colleghi dell'Ufficio Anticrimine del Commissariato di P.S. di Città di Castello, ha permesso di stroncare il principale canale di approvvigionamento di sostanza stupefacente del biturgense e dei Comuni limitrofi siti anche in territorio umbro.
31/05/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2020 16:57:26