Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

attività di controllo da parte della Polizia di Stato nelle ultime 48 ore

CONDIVIDI

Di seguito si riportano gli interventi di particolare rilievo dell’attività relativa al controllo Territorio svolta dalla Polizia di Stato ....

Di seguito si riportano gli interventi di particolare rilievo dell'attività relativa al controllo Territorio svolta dalla Polizia di Stato nella città di Arezzo nelle ultime 48 ore da parte della sez. Volanti, appartenenti all'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Arezzo. Nella serata di ieri giovedì 30 maggio le Volanti della questura di Arezzo hanno arrestato a.f., italiano, del 1968, noto pregiudicato residente ad Arezzo, per furto aggravato su un'autovettura in sosta. Nell'ambito dell'attività di controllo del territorio e di tutela della cittadinanza, durante il servizio di osservazione e pattugliamento nella zona del centro, una pattuglia della Polizia di Stato è intervenuta in via Crispi, a seguito di un furto su un'autovettura: l'autore del reato aveva poco prima infranto il vetro laterale dell'abitacolo dell'auto ed asportato quanto contenuto all'interno. Fondamentale la collaborazione di un cittadino, un professionista aretino, che ha assistito all'episodio e che ha fornito una descrizione accurata del reo agli agenti intervenuti sul posto. Gli equipaggi delle Volanti si sono messi alla ricerca del sospettato e, dopo pochissimi minuti, due agenti della Polizia hanno individuato il responsabile rinvenendogli addosso la refurtiva, una macchina fotografica digitale asportata proprietario dell'auto, un giovane aretino. Quest'ultimo, quando dopo qualche ora si è accorto del furto tornando al luogo in cui l'autovettura era parcheggiata, allarmato ha subito telefonato al numero di emergenza 113: la sala operativa della Polizia di Stato lo ha informato che la sua macchina fotografica era già stata recuperata. Sequestrato anche un cardiofrequenzimetro sportivo trovato nello zaino del reo, di proprietà ancora di ignoti e di sospetta provenienza illecita. L'uomo è stato arrestato e posto a disposizione del magistrato del pubblico ministero. Presentato davanti al g.i.p. per direttissima nella mattinata del 30 maggio, Questi ha convalidato l'arresto e disposto la custodia cautelare in carcere per l' A.F., in attesa del giudizio previsto nei prossimi giorni. Nell'ambito della prevenzione e del contrasto della cessione e consumo degli stupefacenti, nella mattina di venerdì 30 maggio una Volante della Polizia di Stato, durante il servizio di pattugliamento delle strade delle città, ha denunciato un cittadino italiano, trovato in possesso di cinque dosi di eroina e una di cocaina. L'uomo, un cinquantenne di Poppi, è stato indagato per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Gli agenti, insospettiti dall'atteggiamento dell'uomo alla vista dell'autovettura della Polizia, hanno fermato il soggetto: il controllo ha confermato il sospetto della Polizia: indosso gli sono stati, infatti, rinvenuti gli involucri sopraindicati. Il controllo è avvenuto in zona Saione, costantemente monitorata dalle forze dell'ordine. Sempre in materia di prevenzione dello spaccio di stupefacenti, i Poliziotti di Quartiere hanno sequestrato presso il parco De Andrè alcuni grammi di hashish, nascosti in un albero probabilmente dalle comitive dei giovani che fanno uso di gruppo di stupefacenti in quei luoghi. Denunciati, inoltre, due cittadini extracomunitari, controllati dalla Polizia di Stato nella mattinata di ieri al Parco del Pionta: uno di questi, risultato irregolare alle norme che discpilinano il soggiorno degli stranieri in Italia è stato segnalato all' a.g. in quanto clandestino; un altro, alla richiesta dei documenti da parte degli agenti è andato in escandescenza, spogliandosi di parte del vestiario e minacciando veementemente gli agenti delle Volanti ; per tale condotta l'uomo è stato denunciato per minacce a p.u.
31/05/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/09/2020 16:11:05