Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • email: dipps107.00F0@pecps.poliziadistato.it

prosegue l'attività di controllo del territorio

CONDIVIDI

Nell’ambito dell’attività svolta dalla Polizia di Stato...

Nell'ambito dell'attività svolta dalla Polizia di Stato in tema di prevenzione e lotta all'immigrazione clandestina, nelle ultime 48 ore sono state denunciate in stato di libertà tre soggetti extracomunitari, per reati inerenti il testo unico sull'immigrazione (dlgs. 286/98).
Di particolare rilievo il provvedimento emesso nei confronti di, H.E., del 1988, albanese, fermato dal Reparto Prevenzione Crimine "Toscana" della Polizia di Stato in via Fiorentina, durante uno dei posti di controllo organizzati in giornata nel territorio aretino. L'uomo fermato dagli agenti del reparto prevenzione crimine Toscana, è stato trovato in possesso di patente di guida albanese risultata falsa, sprovvisto di contratto di assicurazione r.c.a. obbligatoria e di documenti al seguito. Da accertamenti esperiti presso gli uffici della sez. Volanti della Questura di Arezzo, l'uomo è risultato essere irregolare sul territorio per permesso di soggiorno scaduto ed annoverante a suo carico numerosi precedenti penali. È stato quindi denunciato per uso di atto falso, ricettazione, dichiarazione di false generalità alla p.g. , guida in mancanza del contratto di assicurazione, presenza irregolare sul territorio nazionale. L'auto, di sua proprietà, gli è stata sequestrata.
La squadra espulsioni dell'ufficio Immigrazione della Questura di Arezzo ha provveduto ad avviare il procedimento di espulsione nei confronti del soggetto: l'uomo, in considerazione dei suoi precedenti penali e dei reati ascrittigli, è stato accompagnato dalla Polizia di Stato nella mattinata di oggi mercoledì 5 febbraio al C.i.e. di Bari, previo nulla osta dell'autorità giudiziaria.
Gli Altri due soggetti extracomunitari, come sopra accennato, sono stati denunciati e gli è stato imposto di regolarizzare entro i termini la loro posizione riguardo alla loro presenza sul territorio nazionale.

Peraltro, nell'ambito dell'attività del controllo del territorio, l'attività complessiva delle ultime 48 ore ha visto la predisposizione di numerosi posti di controllo nel territorio aretino da parte della Polizia di Stato, per un totale di 143 persone identificate e 68 veicoli controllati. Di particolare incisività i controlli in via Fiorentina volti alla prevenzione degli incidenti stradali e della sicurezza della circolazione, svolta tramite l'utilizzo di più equipaggi in entrambi i sensi di marcia.
Ribadita altresì la vigilanza assidua nelle zone periferiche della città da parte delle pattuglie della Polizia di Stato, finalizzate alla prevenzione dei furti in abitazione.
Infine, gli uomini della sez. Volanti della Questura di Arezzo, nell'ambito del servizio di controllo del territorio notturno (5/2/2014), hanno notato, durante un pattugliamento dedicato alla salvaguardia della sicurezza delle abitazioni, un ciclomotore sospetto in sosta nei pressi di un condominio. In seguito a controlli esperiti dalla Volante sul posto in contatto radio con la Sala operativa, è stato rintracciato il proprietario del ciclomotore, T.V., albanese del 1989, reo di avervi apposto una targa diversa da quella dovuta, risultante denunciata poichè smarrita: l'uomo è stato quindi deferito all'a.g. per il reato di cui all'art. 647 c.p.


05/02/2014

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/04/2024 06:28:26