Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • email: dipps107.00F0@pecps.poliziadistato.it

controlli della Polizia svolti nel pomeriggio nel centro

CONDIVIDI

Nel pomeriggio di ieri 29 settembre 2013 il personale dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha deferito...

Nel pomeriggio di ieri 29 settembre 2013 il personale dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico ha deferito a piede libero all'Autorità Giudiziaria T.M.D e T.C., due ventenni di nazionalità rumena, immuni da precedenti penali, fermati a bordo della loro auto sportiva, una BMW 320 coupé, per possesso di armi improprie ed oggetti atti ad offendere. Nel corso di mirate e specifiche attività incardinate nel panorama dei generali servizi di controllo del territorio, gli Agenti della "Volante" hanno intercettato l'autovettura suindicata, già oggetto di attenzione investigativa in quanto appartenente ad uno dei soggetti coinvolti negli episodi di violenza verificatisi nelle scorse settimane in Piazza Guido Monaco. A bordo della vettura non vi era il proprietario, bensì altri due giovani rumeni, verosimilmente collegati al primo. Immediata è stata l'azione di fermo ed identificazione dei due occupanti cui è seguita la perquisizione che è terminata con il rinvenimento di uno scalpello e di un paio di forbici ben occultati all'interno dell'auto. I due giovani, accompagnati in Questura per l'esatta identificazione e le procedure di fotosegnalamento, sono stati quindi denunciati per porto in luogo pubblico di armi improprie ed oggetti atti ad offendere, in base alla legge sulle armi. Un'attività, quella descritta, che testimonia l'assiduità dell'azione diretta alla prevenzione ed all'efficace vigilanza sulla città per il conseguimento di un sempre più accresciuto senso di sicurezza che i la cittadinanza deve percepire Inoltre, sempre nel pomeriggio di ieri 29 settembre 2013 il controllo del territorio nella città di Arezzo è stato potenziato dall'ausilio di equipaggi provenienti del reparto Prevenzione Crimine di Firenze della Polizia di Stato. Nel corso di tale attività, i poliziotti hanno controllato 85 persone e 36 veicoli. Di particolare rilievo la denuncia di D.N. 38 anni, che alla vista degli agenti ha gettato dal finestrino della propria auto un involucro di tre grammi di hashish: il giovane è stato inseguito e fermato tempestivamente e successivamente segnalato alla Prefettura come assuntore di stupefacenti, stato che gli comporterà il ritiro della patente. Nel corso dell'attività è stato inoltre intercettato un cittadino marocchino con fare sospetto su una bicicletta: il soggetto, alla vista degli agenti, ha subito invertito la propria marcia e si è dato ad una precipitosa fuga, durante la quale si è disfatto di una scatola contenente svariate dosi di eroina, complessivamente del peso di 15 g, che sono state sequestrate dagli agenti. Sono in corso accertamenti tesi all'identificazione del soggetto.
30/10/2013

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2024 04:15:49