Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

arresto di una donna che aveva poco prima rubato una fiat panda

ieri sera personale delle volanti ha tratto in arresto una donna barese che aveva poco prima rubato una fiat panda approfittando di un momento di distrazione del conducente.

La donna approfittando di un momento di distrazione del conducente si allontanava a bordo della fiat Panda per la quale il derubato dava subito l'allarme al 113 che allertava le volanti del territorio per la ricerca.

Nel frattempo la donna, che si era recata in questura per ottemperare ad un ordine di presentazione all'A.G. - cui è sottoposta in seguito ad un arresto per furto di circa una settimana fa - veniva riconosciuta dagli agenti e, da un sommario controllo si accertava che la donna aveva con sé le chiavi dell'auto rubata e i cellulari aziendali della vittima del furto. La donna, vistasi scoperta, in forte stato di agitazione psicomotoria, ha minacciato gli agenti con un coltello che aveva con sé, pertanto, è stata arrestata per furto e resistenza a pubblico ufficiale ed associata in carcere.

Gli episodi che in questi ultimi giorni hanno visto protagonista la citata persona sono diversi, da un furto in ospedale di dieci giorni fa, a violente liti con suoi conoscenti ma, soprattutto, la presenza della donna in questione è stata notata in molti recenti avvenimenti, quali l'incendio di un piccolo gabbiotto (ex portineria) in Via Verdi, un fuoco divampato in un armadio metallico in Via Baldaccio D'anghiari e, l'incendio ben più rilevante avvenuto nell'area ex Lebole, su cui indaga l'Arma dei Carabinieri.


12/09/2013

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2019 22:14:09