Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

Arrestati un italiano tecnico informatico ed un nigeriano

Personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un italiano che si era impossessato furtivamente di due lastre di oro ed un cittadino nigeriano per espiazione pena.

Il cittadino italiano, in qualità di tecnico addetto alla manutenzione dei sistemi informatici della ditta Unoaerre, si era impossessato furtivamente di due lastre di oro dal valore di oltre 20.000 euro e le aveva occultate all'interno di un monitor per p.c. che ha poi tentato di portare fuori dai locali dell'azienda.

Sottoposto al controllo, è stato rinvenuto l'oro sottratto, l'arrestato, che non ha rilasciato alcuna dichiarazione in merito agli addebiti mossigli, verrà sottoposto al giudizio per direttissima.

Inoltre lo stesso personale ha tratto in arresto O. F., cittadino nigeriano residente ad Arezzo a seguito di due ordini di carcerazione emessi dalle Procure della Repubblica presso i Tribunali di Firenze e di Arezzo per condanne ad una pena complessiva di 13 mesi di reclusione ed un'ammenda di 500 euro, per la commissione di reati di falso materiale e guida in stato di ebbrezza.


04/09/2013

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2019 22:45:35