Questura di Arezzo

  • Via Filippo Lippi snc - 52100 AREZZO ( Dove siamo)
  • telefono: 05754001
  • fax: 0575400477
  • email: gab.quest.ar@pecps.poliziadistato.it

Fermati in A1 con oltre 300 tra carte di credito e bancomat rubati: 4 persone denunciate dalla Polizia di Stato per ricettazione

CONDIVIDI
Fermati in A1 con oltre 300 tra carte di credito e bancomat rubati: 4 persone denunciate dalla Polizia di Stato per ricettazione

La Polizia Stradale di Arezzo, durante le prime ore del mattino di ieri, in autostrada del sole, ha intercettato e fermato un’Alfa Romeo Stelvio i cui occupanti, 3 italiani e un rumeno, trentenni, sono stati denunciati per ricettazione.

Erano circa le 5.00 del mattino quando una pattuglia della Sottosezione di Battifolle intimava l’alt all’auto mentre stava transitando verso il sud.

Il conducente ha tentato di sottrarsi al controllo scappando ma, dopo un breve inseguimento, è stato costretto a fermarsi.

Dall’immediato controllo sembrava tutto a posto ma, visto il tentativo di fuga, considerate le giustificazioni poco credibili fornite agli agenti dai 4 fermati è scattata una perquisizione che ha permesso di rinvenire, sotto il cofano motore, un sacco, di quelli normalmente utilizzati per i rifiuti, pieno di buste postali.

Dagli immediati accertamenti è risultato come si trattasse di corrispondenza, proveniente da varie Banche ed Istituti di Credito contenente 314 tra carte di credito e bancomat, che erano state rubate, probabilmente presso qualche ufficio postale, prima del recapito ai legittimi intestatari dei conti correnti sui quali le stesse erano appoggiate.

Quanto rinvenuto è stato sequestrato e sono scattati gli accertamenti per verificare il movente del furto e i 4 fermati che, nel frattempo, sono stati denunciati a piede libero per ricettazione.

 

 


13/07/2020

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

29/11/2020 09:11:04