Questura di Ancona

  • Via G. Gervasoni 19 - 60129 ANCONA ( Dove siamo)
  • telefono: 07122881
  • email: gab.quest.an@pecps.poliziadistato.it

Polizia Stradale delle Marche

CONDIVIDI

2015 - Un anno di attività sul territorio

Ø Attività di controllo Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2015, la Polizia Stradale delle Marche ha effettuato 19.828 pattuglie di vigilanza stradale e contestato 67.208 (+3,34) infrazioni al C.d.S.. I servizi con misuratori di velocità sono stati 1.110, mentre 16.471 le violazioni accertate per eccesso di velocità. Complessivamente sono state ritirate 1.597 patenti di guida e 927 carte di circolazione. I punti patente decurtati sono 86.752. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 80.334, di cui 1.024 sanzionati per guida in stato di ebbrezza alcolica, mentre quelli denunciati per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti sono stati 39. LaPolizia Stradale ha proceduto al sequestrodi 688 veicoli, di cui 8 ai fini della confisca per guida in stato di ebbrezza alcolica con tasso alcolemico superiore a 1,5 g/l oper guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti. A seguito dell'entrata in vigore della Legge 29.07.2010, n. 120, del divieto assoluto di bere per talune categorie di conducenti - minori di 21 anni, neopatentati e conducenti professionali di persone e cose - sono state accertate 105 infrazioni. Come è noto gli Enti proprietari o concessionari delle strade possono prescrivere, con ordinanza, che i veicoli siano muniti ovvero abbiano a bordo mezzi antisdrucciolevoli o pneumatici invernali idonei alla marcia su neve o su ghiaccio, per un periodo predeterminato ed anche in assenza di precipitazioni in atto. In pratica i veicoli per circolare nelle zone interessate dalle suddette ordinanze debbono essere muniti di pneumatici invernali (M+S, MS, M-S, M&S) o catene da neve o altri sistemi antisdrucciolevoli omologati a bordo. Al fine di assicurare che sia garantita la sicurezza della mobilità invernale, questo Compartimento Polizia Stradale ha pianificato sistematici dispositivi di controllo finalizzati alla verifica del rispetto di detti provvedimenti, lungo le arterie regionali interessate dalle ordinanze in argomento. Durante tale attività, solo nel corso di dicembre 2015, sono state controllati numerosissimi veicoli e contestate 82 violazioni. Ø Attività infortunistica L'anno 2015 è stato caratterizzato da un lieve aumento dell'incidentalità (+ 3,16), con una flessione di quella con esito mortale (- 10,15); ha interessato sia la viabilità ordinaria (+3,14%) che quella autostradale (-3.23%). Infatti, gli incidenti stradali rilevati sono stati 3.516 contro i 3.408 dell'anno 2014: in particolare, i deceduti sono stati 36, in diminuzionerispetto all'anno 2014(-10 %), ed i feriti sono stati 2.419 contro i 2.486 del 2014 (-2,69%). Ø Stragi del Sabato sera Durante l'anno, nei fine settimana, sono stati effettuati 779 specifici posti di controllo con l'impiego di 823 pattuglie che hanno rilevato complessivamente 180 incidenti, di cui 3 mortali con 3 vittime, e 178 persone ferite. I conducenti controllati con etilometri e precursori sono stati 10.879 (7.486 uomini e 3.393 donne), di cui 594, pari al 5,4%, è risultato positivo al test di verifica del tasso alcolemico (lo scorso anno la percentuale dei conducenti positivi era stata del 4,9%). N. 3 persone sono state denunciate per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti, mentre sono stati sequestrati 13 veicoli per la confisca. Durante i citati servizi sono state ritirate 560 patenti di guida e 35 carte di circolazione. Ø Controlli nel settore del trasporto professionale di merci In ossequio agli obbiettivi delineati nel protocollo d'intesa tra Ministro dell'Interno e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del luglio 2009, la Polizia Stradale delle Marche, nel corso del 2015, ha proseguito in tale importante attività di controllo - svolta anche congiuntamente al personale del Dipartimento Trasporti Terrestri con i Centri Mobili di Revisione - nel settore del trasporto professionale, i cui dati salienti sono: Ø Servizi effettuati: 153; Ø Operatori di polizia impiegati: 1254; Operatori Ministero dei Trasporti: 382; Ø Veicoli pesanti controllati: 2.241, di cui 248 stranieri; Ø Infrazioni accertate: 1.841; carte di circolazione ritirate: 57; Altro obiettivo perseguito è stato il controllo al trasporto merci e passeggeri con i seguenti risultati: Ø Servizi effettuati: 231; Ø Operatori di polizia impiegati: 1258; Ø Veicoli pesanti controllati: 5.664, di cui 639 stranieri; Ø Infrazioni accertate: 2.498; carte di circolazione ritirate: 55. Complessivamente, nell'ambito dei sopra citati servizi, sono state redatte n. 15.999 liste di controllo, con un notevole incremento rispetto al 2014(+37.29%). Ø Attività di Polizia Giudiziaria Nel quadro di una più rilevante e significativa attività d'indagine, nel settore di specifica competenza, nell'evidenziare l'incremento di tale opera sia sulla viabilità ordinaria che su quella autostradale regionale si riportano, di seguito, i risultati conseguiti durante l'anno 2015.
Attività di Polizia Giudiziaria 2015
Persone arrestate o sottoposte a fermo di P.G. 25
Delle quali cittadini extracomunitari 4
Persone denunciate all'A.G. a piede libero 1009
Denunciati per fuga ed omissione di soccorso 7
Esercizi pubblici controllati 748
Esercizi pubblici trovati irregolari 22
Veicoli sequestrati 63
Documenti falsificati sequestrati 74
Armi sequestrate 2
Stupefacenti sequestrati 321,70 gr.
Clandestini rintracciati 1
Ø Campagne di prevenzione e di informazione Durante l'anno il Personale delle Sezioni Polizia Stradale in collaborazione con i competenti Uffici Scolastici Provinciali ha promosso un "tour itinerante" di informazione., prevenzione e sensibilizzazione nelle scuole dei maggiori centri. Sono stati allestiti degli stands della Polizia di Stato in cui hanno trovato posto aree espositive, informative e ludiche per i più piccoli e, tramite supporti audiovisivi sono stati trattati temi inerenti la legalità,l'educazione stradale, il bullismo e sicurezza sul web. · Campagna informativa presso le scuole Personale della Polizia Stradale della Regione, con spiccata attitudine alla comunicazione, ha svolto presso le Scuole Medie Inferiori, corsi di aggiornamento destinati sia agli studenti che ai docenti con il principale compito, oltre che di illustrare le normative del Codice della Strada, di sensibilizzare i ragazzi alla sicurezza stradale. Inoltre, questo Compartimento Polizia Stradale ha promosso una conferenza sul tema dell'educazione stradale, rivolta agli studenti universitari e delle scuole secondarie di secondo grado, tenuta dal Direttore Centrale per le Specialità. In particolare: Ø Attività di controllo
2015 2014 Differenza Differenza (%)
N. Pattuglie vigilanza stradale 19.828 20.192 -364 -1,80%
Infrazioni contestate 67.208 65.032 +2.176 +3,34%
N. servizi con misuratori velocità 1.110 740 -370 + 50%
Violazioni accertate per eccesso velocità 16.471 13.197 -3.274 +24,80%
Patenti ritirate 1.597 1.620 -23 -1,41%
Carte di circolazione 927 1.109 -182 -16,4%
Punti decurtati 86.752 84.280 +2.472 +2,93%
Conducenti controllati con etilometri e precursori 80.334 85.978 -5.044 -5,86%
Persone denunciate per guida in stato di ebbrezza 1.024 1.035 - 11 - 1,06%
Persone denunciate per guida sotto l'effetto di sostanze stupefacenti 39 45 - 6 -13,33%
Veicoli sequestrati ai fini della confisca 688 846 -158 -18,67%
Atre infrazioni: ü Art. 171 (uso del casco) 58 ü Art. 172 (uso cinture sicurezza e sistemi ritenuta) 4.298 ü Art. 173 (uso cellulare) 1.248 ü Art. 9 bis-ter (gareggiare in velocità) 4 Soccorsi a terzi: 14.591 Nell'attività di "soccorso", particolare importanza è rivestiva dal cd. "Trasporto organi":la locale Prefettura - UTG, infatti, nei casi di donazione ed immediato espianto da parte dell'equipe medica, attiva questa Sala Operativa Compartimentale che, in primo luogo invia la pattuglia più vicina per il prelievo e, quindi, coordina l'avvicendamento delle pattuglie, attraverso le varie regioni interessate dal transito, fino a destinazione. Nel corso dell'anno, sono stati effettuati n. 5 servizi di "trasporto organi". Ø Attività infortunistica
2015 Viabilità ordinaria Viabilità autostradale TOTALE
Totale incidenti 2.654 862 3.516
Incidenti con esito mortale 31 4 35
Persone decedute 32 4 36
Incidenti con feriti 1.431 144 1.575
Persone ferite 2.147 272 2.419
Incidenti con danni a cose 1.192 714 1.906
2014 Viabilità ordinaria Viabilità autostradale TOTALE
Totale incidenti 2.573 835 3.408
Incidenti con esito mortale 30 9 39
Persone decedute 31 9 40
Incidenti con feriti 1.462 156 1.618
Persone ferite 2.215 271 2.486
Incidenti con danni a cose 1.081 670 1.751
2015 2014 Differenza Differenza (%)
Totale incidenti 3.516 3.408 +108 -3,16%
Incidenti con esito mortale 35 39 -4 -10,25%
Persone decedute 36 40 -4 -10,00%
Incidenti con feriti 1.575 1.618 -43 -2,65%
Persone ferite 2.419 2.486 -67 -2,69%
Incidenti con danni a cose 1.906 1.751 +155 +8,85%
Provincia di ANCONA:
2015 2014 Differenza Differenza (%)
Totale incidenti 719 755 -36 -4,76%
Incidenti con esito mortale 9 11 -2 -18,18%
Persone decedute 9 11 -2 -18,18%
Incidenti con feriti 385 407 +22 +5,40%
Persone ferite 616 626 -10 -1,59%
Incidenti con danni a cose 325 337 -12 -3,56%
Provincia di ASCOLI PICENO:
2015 2014 Differenza Differenza (%)
Totale incidenti 1.173 1.123 + 50 + 4,45%
Incidenti con esito mortale 11 13 -2 -15,38 %
Persone decedute 11 13 -2 -15,38 %
Incidenti con feriti 548 498 +50 +10,04%
Persone ferite 827 721 +106 +14,70%
Incidenti con danni a cose 614 612 +2 +0,32%
Provincia di MACERATA:
2015 2014 Differenza Differenza (%)
Totale incidenti 730 725 +5 +0,68%
Incidenti con esito mortale 11 9 +2 +22,22 %
Persone decedute 12 10 +2 +20,00%
Incidenti con feriti 380 441 -61 -13,83%
Persone ferite 555 688 -133 -19,33%
Incidenti con danni a cose 339 275 -64 +23,27%
Provincia di PESARO E URBINO:
2015 2014 Differenza Differenza (%)
Totale incidenti 895 805 +90 +11,18%
Incidenti con esito mortale 4 6 -2 -33,33%
Persone decedute 4 6 -2 -33,33 %
Incidenti con feriti 263 727 -9 -3,30%
Persone ferite 422 451 -29 -6,43%
Incidenti con danni a cose 628 527 +101 +19,16%
Conclusioni: La strategia adottata dalla Polizia Stradale per perseguire gli obiettivi prefissati quali l'abbattimento del fenomeno infortunistico stradale è stata in particolare quella di incrementare l'attività preventiva e di controllo. Al riguardo, nel corso dell'anno, ai servizi programmati mensilmente sono stati affiancati dispositivi specifici secondo il modello delle "Operazioni ad Alto Impatto" su materie particolarmente avvertite nella sensibilità collettiva, in particolare nei seguenti settori:
  • limiti di velocità attraverso l'impiego di tutte le tecnologie a disposizione (autovelox, telelaser, tutor; provida ed ecc.);
  • trasporto di merci e passeggeri (es. verifica dei tempi di guida e di riposo dei conducenti, idoneità dei veicoli alla circolazione);
  • contrasto al fenomeno c.d. delle"Stragi del sabato sera";
  • uso dei sistemi di ritenuta (cinture e sicurezza per bambini) e del "telefonino";
  • controllo assicurazione r.c.a.;
  • controllo trasporti animali vivi;
  • controllo trasporti sostanze alimentari.
Alle luce di queste considerazioni e dall'analisi dei risultati conseguiti, il consuntivo dell'anno 2015 si può considerare positivo e proiettato al raggiungimento delle finalità perseguite: il progetto per il corrente anno, e per gli anni successivi, è quindi quello di potenziare ulteriormente tali specifiche attività.
07/01/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/02/2021 06:53:53