Questura di Ancona

  • Via G. Gervasoni, 19 - 60129 ANCONA ( Dove siamo)
  • telefono: 07122881
  • email: dipps103.00F0@pecps.poliziadistato.it

Accompagnamento al CPR di un cittadino ghanese

CONDIVIDI
L’Ufficio Immigrazione della Questura di Imperia procede all’accompagnamento di un cittadino tunisino clandestino al C.p.r. di Torino

Nella tarda mattinata di ieri personale della Squadra Volanti si portava, su segnalazione della Sala Operativa della Questura, presso il palazzo del Tribunale in quanto era stata segnalata la presenza di un uomo molesto. I poliziotti, all’arrivo in Tribunale, appuravano che si trattava dello stesso ragazzo, un ghanese di 36 anni, denunciato il pomeriggio precedente per violazione della normativa in materia di immigrazione. L’uomo, infatti, era stato rintracciato a Piazzale Loreto, a seguito di segnalazioni di persona agitata che urlava e dava in escandescenza infastidendo passanti e residenti. Durante la stesura degli atti in Questura aveva reiterato il proprio comportamento agitato, alternando momenti di apparente lucidità ad altri in cui manifestava segni di squilibrio psichico, parlando ripetutamente da solo, urlando senza motivo e improvvisando danze. Per tali motivi era stato richiesto l’intervento di un’autoambulanza e il soggetto era stato trasportato all’ospedale di Torrette per accertamenti. Gli agenti intervenuti in Tribunale, dopo aver preso contatti con l’uomo molesto provvedevano a scortarlo fuori degli Uffici giudiziari, accompagnandolo poi in Questura. Confermata la sua identità a seguito di fotosegnalamento, essendo privo di documenti di identificazione, l’uomo veniva messo a disposizione del locale Ufficio Immigrazione, che aveva già disposto accertamenti in relazione alla sua posizione sul territorio nazionale.  Accertato il suo stato di irregolarità, l’Ufficio Immigrazione provvedeva a richiedere al Ministero dell’Interno la disponibilità di un posto presso un Centro di permanenza per il rimpatrio nazionale, al fine di accompagnarvi il soggetto in attesa dell’organizzazione del rimpatrio con volo dedicato. Veniva assegnato un posto presso il C.P.R. di Brindisi, ove, all’esito delle propedeutiche visite mediche, il soggetto giungeva nella serata di ieri scortato da personale della Questura. Nell’ultimo mese l’Ufficio Immigrazione della Questura di Ancona ha organizzato l’accompagnamento presso C.P.R. di n. 3 soggetti extracomunitari irregolari sul territorio nazionale e l’accompagnamento in frontiera di n. 8 stranieri, nonché sono stati emessi n. 2 ordini del Questore a lasciare il territorio nazionale.


06/12/2022

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

05/02/2023 18:13:55