Questura di Ancona

  • Via G. Gervasoni, 19 - 60129 ANCONA ( Dove siamo)
  • telefono: 07122881
  • email: dipps103.00F0@pecps.poliziadistato.it

Ancona - Cesena: nessuna turbativa per l'ordine pubblico

CONDIVIDI
Polizia Stadio

E' grazie al minuzioso dispositivo di Ordine Pubblico messo in campo dal Questore Capocasa, d'intesa con il Prefetto dott. Saverio Ordine, se ieri sera allo stadio dorico è stato possibile assistere ad un match tranquillo che non ha evidenziato nessuna criticità dal punto di vista della sicurezza e dell'ordine pubblico. Cosa non affatto scontata se si pensa che l'incontro calcistico di ieri era stato determinato a rischio 3 dall'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive. Il rischio attribuito alle manifestazioni sportive si basa su una serie di elementi e di indicatori rilevanti tra cui, ad esempio, la rivalità tra le due squadre ed è distribuito su una scala da 1 a 4 ove, l'ultimo livello comporta il divieto di trasferta per i tifosi.
Ebbene, il minuzioso dispositivo di ordine e sicurezza pubblica dispiegato ieri sera ha funzionato ed anche bene, riuscendo a garantire il sereno svolgimento della partita, alla quale anche le famiglie con bambini hanno assistito in totale sicurezza e tranquillità. Gli uomini e le donne impiegati nel dispositivo di ordine pubblico sono stati all' incirca 150, coadiuvati dal Dirigente del servizio dott. Giovanni Giudice, che hanno presidiato e controllato lo stadio, la zona circostante e le vie di accesso ad esso. In particolare, il dispositivo era composto dagli uomini e dalle donne della Polizia di Stato - tra i quali diverse pattuglie della Polizia stradale, diverse squadre del Reparto mobile e dei cinofili - dei Carabinieri, unitamente ad un' aliquota della Guardia di Finanza e della Polizia Penitenziaria. Grazie all' azione sinergica di tutti gli operatori la manifestazione si è svolta in assoluta tranquillità, senza alcun pericolo per l'ordine e la sicurezza pubblica.
Sono stati 1000 i tifosi del Cesena giunti nel capoluogo dorico e, proprio al fine di prevenire qualsiasi turbativa, questi sono stati scortati fino al limite provinciale dagli uomini messi in campo e previsti nel dispositivo di ordine pubblico. Inoltre, l'area esterna allo stadio è stata costantemente presidiata e solo così è stato possibile evitare ogni tipo di contatto tra le due rivali tifoserie Le strade e le autostrade da e verso lo stadio hanno visto la presenza di aliquote delle forze di Polizia e delle Forze dell' Ordine lì dispiegate ed inoltre, per evitare che frange della tifoseria potessero transitare nel centro della città e causare disordini, è stata prevista la chiusura del casello autostradale Ancona Nord. Fondamentale anche la previsione e la presenza di quattro torri faro installate in occasione del match per supplire alla carenza di illuminazione del luogo. Infine, strategica e vincente di è rivelata anche la decisione di presidiare gli autogrill presenti lungo il percorso.


29/01/2024

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/06/2024 22:51:14