Questura di Alessandria

  • Corso Lamarmora n. 71 - 15121 ALESSANDRIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0131310111
  • email: Pec Uff. di Gabinetto: dipps102.00f0@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Polstrada Alessandria

CONDIVIDI

Polstrada Alessandria

Anche nell'anno 2014 la polizia di stato ha assicurato eccellenti livelli di sicurezza stradale in piemonte e valle d'aosta, in via principale attraverso le articolazioni territoriali del compartimento polizia stradale. un organico di 1075 unità dislocate in nove sezioni provinciali, 11 sottosezioni autostradali, 13 distaccamenti, un centro operativo autostradale, un centro operativo compartimentale ha impiegato complessivamente sugli itinerari di competenza 49995 pattuglie, contestando 108669 infrazioni. Significativa attenzione è stata rivolta agli obiettivi strategici individuati dal dipartimento della pubblica sicurezza: il trasporto delle merci, persone ed animali ha portato al controllo di 24511 mezzi pesanti, di cui 3616 dei paesi ue e 274 extracomunitari (5362 violazioni alla specifica normativa), 2852 persone guidavano sprovviste di copertura assicurativa e 8368 sono state le contestazioni per eccesso di velocità. 119221 conducenti sono stati sottoposti al controllo etilometro: 2214 di essi guidavano sotto influenza alcolica e 104 in stato di alterazione per uso di sostanze stupefacenti. La sola sezione polstrada di Alessandria con i suoi otto reparti operativi ha contestato 33.892 infrazioni, circa cinquecento in più rispetto all'anno precedente, se si escludono gli autovelox. L'incidentalità autostradale, nonostante confortanti margini di miglioramento, non segna ancora gli auspicati indici di regresso. nei 1088 km di rete autostradale per ciascun senso di marcia (a4 torino-milano, a5 quincinetto aosta ovest, a6 torino-savona, a21 torino-piacenza, a26 genova-gravellona toce, a32 torino-bardonecchia, traforo frejus, a33 asti-cuneo, raccordo autostradale valle d'aosta, traforo monte bianco torino-ivrea-vall'aosta, a55 tangenziale di torino) ove insistono 72 aree di servizio, la polstrada piemontese ha rilevato 941 incidenti con lesioni dei quali 484 a cura della polstrada alessandrina e 28 mortali di cui 19 a cura dei reparti della sezione di alessandria. Notevole è stato l'impegno sul fronte dell'ordine pubblico a disposizione delle questure territorialmente competenti, specie in occasione dei transiti e delle soste in autostrada delle tifoserie calcistiche o delle frequenti proteste no tav in val di susa (cantiere adiacente sede autostradale, spesso bloccata dai manifestanti). Sul fronte investigativo 3027 persone sono state denunciate in stato di libertà e 172 arrestate (83 delle quali in esecuzione di misure cautelari), 15,4% in più dello scorso anno. 349 sono stati i controlli ad esercizi pubblici di specifica competenza (rimesse, autodemolizioni, noleggio e commercio veicoli, carrozzerie, officine, autoscuole, agenzie disbrigo pratiche) e contestate 270 violazioni amministrative (+18% rispetto al 2013). 892 sono state le contestazioni per intestazione fittizia di autoveicoli, che sono stati radiati dalla circolazione. tra le operazioni effettuate nel 2014 dalla squadra di polizia giudiziaria del compartimento piemonte e valle d'aosta si ricorda:
  • la scoperta di una stamperia clandestina di documenti di circolazione con conseguente arresto di due cittadini marocchini (14 febbraio operazione scout)
  • esecuzione custodia cautelare in carcere a carico di nove appartenenti ad un sodalizio dedito a rapine ad autotrasportatori (15 aprile operazione captiva)
  • esecuzione custodia cautelare in carcere a carico di cinque rumeni appartenenti ad un sodalizio dedito a rapine e furti di rame (24 settembre operazione metal alloys)
  • esecuzione custodia cautelare in carcere a carico di ventuno appartenenti ad un sodalizio dedito a furti di veicoli e ricettazione, gran parte dei quali rumeni e di etnia rom (22 ottobre operazione hole)
  • esecuzione custodia cautelare in carcere a carico di cinque appartenenti ad un sodalizio dedito a rapine, sequestri di persona, furti e ricettazione (3 novembre operazione ginseng)
  • esecuzione custodia cautelare in carcere a carico di tre cittadini maghrebini appartenenti ad un sodalizio dedito a furti su autovetture parcheggiate su veicoli in sosta in aree di servizio autostradali (13 novembre operazione jamming)
Accanto all'aspetto repressivo, particolare impegno è stato dedicato anche al profilo preventivo-educativo attraverso sistematici incontri con studenti nell'ambito di progetti ministeriali di educazione stradale. Il progetto ministeriale "icaro", giunto nel 2014 alla 14^ edizione, ha esteso i moduli formativi agli enti d'istruzione di ogni ordine e grado, dalla scuola materna all'università. nell'ambito della regione piemonte anche nel 2014 è stato realizzato il progetto interistituzionale ti m.u.o.v.i. (mobilità urbana autonoma per i giovani e bambini) che vede coinvolta la polizia stradale, il coordinamento regionale educazione sicurezza stradale e l'ufficio scolastico regionale del piemonte. Per la sezione polizia stradale di alessandria il 2014 ha fatto registrare significativi risultati nel campo della polizia giudiziaria. con 49 arresti e ha consentito di denunciare 750 persone a vario titolo in stato di libertà. Nell'ambito dell'attività investigativa, grande attenzione è stata prestata al fenomeno dei furti e delle rapine ai danni degli autogrill dislocati lungo la rete autostradale nonche' in danno degli avventori di tali locali. tale attivita' ha permesso di arrestare in flagranza 3 soggetti responsabili di 2 rapine in autogrill dell'a26 nonche' altri 2 individui responsabili di 2 rapine a esercizi commerciali in tortona; sono stati inoltre arrestati ulteriori 15 soggetti e denunciati a p.l. altri 36 per reati predatori vari. Nello stesso ambito e' stata portata a termine, unitamente alla locale squadra mobile, un'importante indagine che ha permesso di disarticolare un sodalizio criminale dedito ai furti di merce in danno di autotrasportatori in ambito autostradale tra cui un furto di 450.000 munizioni da guerra sottratte presso l'area servizio di tortona e interamente recuperato: 9 soggetti sono stati sottoposti a custodia cautelare. Le indagini inerenti il furto e riciclaggio di veicoli hanno portato all'arresto di 7 soggetti ed al sequestro di 16 veicoli. Nel corso delle attivita' di controllo sono stati affrontati anche episodi inerenti il traffico di sostanze stupefacenti pervenendo all'arresto di 1 soggetto ed al sequestro di circa 13 kg di sostanze stupefacenti. Rilevanti risultati sono stati conseguiti nel contrasto ai fenomeni di contraffazione dei documenti per la circolazione stradale sequestrando 167 atti falsi tra patenti, carte di circolazione e documenti assicurativi. In tale ambito investigativo e' stata inoltre portata a termine una specifica indagine che ha permesso sgominare in brescia una vera e propria sede di produzione e vendita di documenti falsi di ogni genere sequestrando oltre 500 atti falsi (passaporti, permessi di soggiorno, documenti d'identita', etc). 8 i latitanti rintracciati ed assicurati alla giustizia. Importanti risultati sono stati conseguiti anche nel settore dei controlli amministrativi degli esercizi commerciali connessi al settore auto (demolitori, officine, carrozzerie, autosaloni, autoscuole) eseguendo 103 controlli e rilevando nr. 71 violazioni anche di specie penale.
08/01/2015

Documenti

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/04/2024 16:21:33