Questura di Viterbo

  • Via Maresciallo Mariano Romiti, 16 - 01100 Viterbo ( Dove siamo)
  • telefono: 07613341
  • fax: 0761334777
  • email: gab.quest.vt@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Rilascio Passaporti

Novità sul rilascio passaporti Novembre 2016

NOVITA':
Il servizio "Agenda Passaporto" disponibile on-line dal 07.12.2010, attualmente è stato implementato con un servizio di notifica tramite il quale al cittadino, che ne ha usufruito, viene inviata una e-mail che lo avverte quando il passaporto è pronto e disponibile ad essere ritirato.
Contestualmente è stato aumentato il numero degli appuntamenti disponibili, da prendere on-line secondo il seguente calendario:
         - Lunedi, Martedi, Giovedì e Venerdì mattina nr. 6 appuntamenti dalle ore 09,00 alle ore 10,30 (chi usufruisce di tale opportunità ha la precedenza nel rispetto dell'orario prescelto sul pubblico in attesa).
         - Martedì e Giovedì pomeriggio nr. 8 appuntamenti dalle ore 15,00 alle ore 17,00
         - Mercoledì mattina nr. 16 appuntamenti dalle ore 10,00 alle ore 12,00
         - Sabato mattina nr. 12 appuntamenti dalle ore 09,00 alle ore 12,00

Per l'apertura dell'Ufficio Passaporti al pubblico senza appuntamento si rimanda alla consultazione della voce "Orari e Uffici della Questura".

Il Dipartimento della Pubblica Sicurezza ha realizzato, di concerto con l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, un sistema informatico denominato "Agenda Passaporto", con l'intento di agevolare il cittadino nello svolgimento degli adempimenti correlati al rilascio del passaporto elettronico. Il sistema è costituito da un'agenda elettronica che consente ai cittadini di registrarsi e prenotare l'appuntamento presso gli Uffici di Polizia, nel giorno e nell'ora desiderati. Dal 7 dicembre 2010 i cittadini residenti o domiciliati in Viterbo e provincia possono accedere e registrarsi direttamente sul sito https://www.passaportonline.poliziadistato.it e la ricevuta di avvenuta registrazione sarà loro notificata tramite l'indirizzo di posta elettronica passaportonline@poliziadistato.it I cittadini residenti nei comuni della provincia avranno, oltre all'accesso diretto al Portale sopra indicato, la possibilità, qualora sprovvisti di collegamento Internet, di recarsi presso i rispettivi comuni di residenza o in una caserma dei Carabinieri e richiedere, on-line, la prenotazione dell'appuntamento per il rilascio del passaporto elettronico presso la Questura di Viterbo o il Commissariato di P.S. di Tarquinia. Dal 20 maggio 2010 presso la Questura di Viterbo sono state attivate le procedure per il rilascio del passaporto elettronico con impronte digitali in conformità a quanto previsto dal Regolamento del Consiglio dell'Unione Europea CE n. 2252/2004 che prevede l'inserimento nel microchip interno al documento di viaggio delle impronte del dito indice di ciascuna mano del richiedente acquisite a mezzo di scansione elettronica, senza tuttavia essere oggetto di archiviazione. Si precisa che per i minori degli anni 12 non è prevista l'acquisizione delle impronte digitali. La rilevazione delle impronte sarà effettuata esclusivamente presso l'Ufficio Passaporti della Questura di Viterbo e presso il Commissariato di P. S. di Tarquinia ove l'interessato dovrà recarsi personalmente. Qualora l'interessato decida comunque di avvalersi della facoltà di presentare l'istanza per il rilascio del passaporto presso il proprio Comune o il Comando Stazione Carabinieri, i predetti Enti dopo aver terminato l'istruzione della pratica, aver verificato la completezza della documentazione ed aver proceduto all'autenticazione della foto e della firma restituiranno la pratica al cittadino che si presenterà quindi in Questura per il rilevamento delle impronte e la consegna della documentazione. Rimane invariata la possibilità per i predetti Uffici di trasmettere alla Questura a mezzo posta le domande relative a: rilascio del passaporto per i minori di anni 12 esentati dalla deposizione delle impronte. Si precisa che l'emissione del nuovo passaporto biometrico non obbliga alla sostituzione di quelli rilasciati anteriormente al 20 maggio 2010 ed in corso di validità. Il passaporto potrà essere ritirato solo dal richiedente o, in caso di impedimento, da persona munita di delega formalizzata mediante autentica della firma dell'interessato, nonché tramite il Comando Stazione Carabinieri che ha accettato l'istanza. Documentazione per il rilascio del passaporto: Nr. 2 foto tessera su fondo bianco, frontali, con fronte ed orecchie scoperte; versamento da effettuare sul conto corrente postale nr. 67422808 intestato al Ministero dell'Economia e Finanze - Dipartimento del Tesoro - di € 42,50; contributo amministrativo per passaporto di € 73,50 da prendere in tabaccheria; un documento in corso di validità e riconsegnare, se posseduto, il precedente passaporto. Dall'ottobre 2014 è attivo il servizio "Passaporto a domicilio" in collaborazione con le Poste Italiane s.p.a., il cittadino che ne farà richiesta al momento dell'acquisizione, riceverà il passaporto presso il proprio domicilio pagando in contrassegno la somma di € 8,20. L'amministrazione USA ha introdotto nuove restrizioni per l'ingresso nello stato con l'ESTA (Programma di viaggio senza visto). Dal 21 gennaio c.a. viene limitata la possibilità di usufruire dell'ESTA a chi, avendo la doppia cittadinanza, è anche cittadino di uno dei seguenti Paesi: Iran, Iraq, Siria o Sudan, nonché per chi ha viaggiato nei citati paesi e in Libia, Somalia e Yemen a partire dal 1° marzo 2011, in ogni caso sono previste delle eccezioni. Dal 1° aprile 2016 per recarsi negli USA con l'ESTA (Programma di viaggio senza visto) si deve essere in possesso obbligatoriamente di un passaporto elettronico. Pertanto si suggerisce alle persone interessate di prendere visione di quanto riportato sui siti web delle rappresentanze USA in Italia.


11/04/2016
(modificato il 07/12/2016)

23/10/2017 06:26:50