Questura di Vibo Valentia

  • Via S. Aloe snc - 89900 VIBO VALENTIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0963965111
  • email: gab.quest.vv@pecps.poliziadistato.it

Operazione “Match Point”

foto

Due arresti a Vibo Valentia

La Polizia di Stato di Vibo Valentia ha eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a carico di due persone ritenute responsabili di omicidio aggravato e porto abusivo di armi da fuoco.

L’indagine, coordinata dalla locale Procura della Repubblica e svolta dagli investigatori della Squadra Mobile  e del Servizio Centrale Operativo, ha permesso di risolvere un omicidio del 2015.

Era la sera del 15 dicembre, entroterra di Vibo Valentia, contrada Suriani di Longobardi: un uomo di quarant’anni, con precedenti per spaccio, viene ritrovato cadavere, vicino alla sua auto.

A ucciderlo, otto colpi sparati da due pistole, una calibro 7.65 e una calibro 9.

I sospetti si concentrarono, all’epoca, su un ventisettenne vibonese: su un paio di guanti in lattice trovati sulla via di fuga utilizzata dai killer, a circa 75 metri di distanza dalla sua abitazione, c’erano le sue impronte genetiche.

Arrestato nel marzo del 2018, ammette alcune circostanze e fornisce dettagli, ma si dissocia dalla materiale esecuzione dell’omicidio.

Le odierne investigazioni – grazie anche a sofisticate indagini tecniche e scientifiche (ricostruzione tridimensionale della scena del crimine, analisi geo-referenziata dei telefoni cellulari dei sospettati, della scatola nera dell’auto di un presunto assassino, riscontri balistici, genetici) – permettono di individuare i due complici del citato ventisettenne, suoi amici di Vibo, all’epoca dell’omicidio, poco più che ventenni.

La vittima, uccisa quattro anni fa era nota perché legata ad ambienti pedofili: questo potrebbe essere il movente dell’omicidio.

I dettagli delle indagini sono stati forniti nel corso di una conferenza stampa svolta in Questura  questa mattina.

Presenti il Procuratore della Repubblica di Vibo Valentia Filomena Aliberti, il Sostituto Procuratore titolare delle indagini, Concettina Iannazzo, il Questore, il Dirigente e il Vice Dirigente della Squadra Mobile.


06/02/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

27/03/2019 03:46:59