Questura di Venezia

  • Sestiere di Santa Croce, 500 - 30100 VENEZIA ( Dove siamo)
  • telefono: 0412715511
  • fax: 0412715402-04
  • email: gab.quest.ve@pecps.poliziadistato.it

Venezia - Mestre: Aggressione e tentata rapina ai danni di una prostituta – Arrestato il responsabile.

Stanotte all’una circa, la Sala Operativa inviava due equipaggi delle Volanti a Mestre in via Fagarè a seguito di più segnalazioni da parte di cittadini che udivano una donna urlare per strada. Contestualmente gli operatori del 113 ricevevano la chiamata di una cittadina cinese che, in preda al panico, asseriva di essere stata picchiata ed inseguita da un uomo che voleva impossessarsi della sua borsa.

I poliziotti che si trovavano a poca distanza dal luogo giungevano immediatamente sul posto e notavano un uomo che inseguiva e lanciava dei sassi contro due donne che fuggivano in direzione di via Trento. Il soggetto, alla vista della Polizia tentava la fuga in direzione di via Monte San Michele ma veniva prontamente bloccato dagli agenti, arrestato per tentata rapina e denunciato per i reati di lesioni personali e lancio pericoloso di oggetti.

Una delle due donne raccontava agli agenti presenti di essere una prostituta e che, mentre si trovava in compagnia della sorella, veniva avvicinata dal giovane appena fermato che chiedeva loro una prestazione sessuale. La stessa continuava dicendo che avendo notato che la persona era molto agitata aveva rifiutato l’invito. L’uomo a questo punto si aggrappava alla borsa della donna cercando invano di strappargliela dalle mani colpendola ripetutamente con pugni sul viso. Nel tentativo di aiutarla, interveniva in suo soccorso la sorella che cercava di allontanare l’uomo ma anch’essa veniva più volte colpita al viso. una delle due donne riusciva comunque a divincolarsi, a prendere il suo cellulare e a chiamare il 113.

Le due donne venivano quindi accompagnate presso il locale Pronto Soccorso per le cure mediche del caso.

Stamattina la direttissima per M.M., trentaquattrenne del Bangladesh che è stato condannato ad anni uno, mesi 4 di reclusione con pena sospesa ed al pagamento di euro 800 di multa.


13/02/2019

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/03/2019 22:07:04