Questura di Varese

  • Piazza della Libertà, 2 - 21100 Varese ( Dove siamo)
  • telefono: 0332801111
  • email: urp.quest.va@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Ufficio Immigrazione –Espulsioni di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul T.N..

foto

Ufficio Immigrazione –Espulsioni di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul T.N..

Ufficio Immigrazione –Espulsioni di cittadini extracomunitari in posizione irregolare sul T.N..

             

Continua, intensa e prolifica, l’attività degli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Varese, che nell’ultima settimana hanno eseguito, tra gli altri, due provvedimenti di espulsione, con accompagnamento alla frontiera e presso un Centro di Permanenza per il Rimpatrio, emessi a carico di altrettanti cittadini extracomunitari non in regola con la normativa di settore.

In particolare, nella giornata di giovedì, gli agenti hanno accompagnato alla frontiera un cittadino egiziano. L’uomo era detenuto presso la Casa Circondariale di Busto Arsizio, dove stava espiando una pena per rapina. Lo stesso risultava inoltre gravato da numerosi precedenti per reati in materia di immigrazione, poiché inottemperante a precedenti Ordini di espulsione, nonché per reati contro la persona e in materia di stupefacenti. Durante la permanenza in carcere, era stato raggiunto da un decreto di espulsione emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Varese, a titolo di misura alternativa alla detenzione: pertanto, all’atto della scarcerazione, è stato accompagnato dagli Agenti alla frontiera aerea di Malpensa, dove è stato infine rimpatriato nel suo Paese di origine.

Nella giornata di domenica, invece, gli agenti del Commissariato di P.S. di Gallarate hanno accompagnato al C.P.R. di Torino un uomo marocchino, detenuto in regime di detenzione domiciliare presso un’abitazione di Gallarate. L’uomo era stato condannato per reati in materia di stupefacenti, ma a suo carico figuravano anche precedenti in materia di immigrazione, essendo stato in passato inottemperante ad un Ordine del Questore di lasciare il territorio dello Stato. All’atto della scarcerazione è stato quindi raggiunto da un provvedimento prefettizio di espulsione, che il Questore di Varese ha eseguito disponendone il trattenimento presso il C.P.R. di Torino, dove verranno ultimate le procedure finalizzate al rimpatrio.

Tali provvedimenti si aggiungono ai quindici Ordini di lasciare il Territorio dello Stato emessi nell’arco della settimana dal Questore di Varese, in esecuzione di altrettanti provvedimenti di espulsione emessi dalla locale Prefettura.


25/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/07/2018 13:28:21