Questura di Varese

  • Piazza della Libertà, 2 - 21100 Varese ( Dove siamo)
  • telefono: 0332801111
  • email: urp.quest.va@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

15.06.2018 accompagnamenti coatti

foto

15.06.2018 accompagnamenti coatti

Ufficio Immigrazione – Accompagnamenti coatti alla frontiera o trattenimenti al C.P.R. eseguiti dal 04.06.2018 al 14.06.2018

 

Continua, incessante e proficuo, il lavoro degli uomini dell’Ufficio Immigrazione della Questura di Varese. Tale attività, nella prima metà del mese di giugno, ha consentito la fattiva esecuzione dell’ espulsione amministrativa con accompagnamento presso la Frontiera di Malpensa, di  una donna ucraina, B.S.  nata il 12.12.1957 che in Italia ha  lavorato per due anni come badante in nero, con  precedenti per immigrazione clandestina. Stessa sorte è toccata ad un  tunisino B.A. nato il 07.09.1980 al quale è stato rifiutato il permesso di soggiorno poiché disoccupato da oltre due anni e considerato soggetto pericoloso per l’ordine e la sicurezza pubblica Il medesimo infatti è  risultato  gravato da   precedenti penali e di polizia per minaccia, atti persecutori nei confronti del coniuge, percosse, lesioni personali, ,  inosservanza dei provvedimenti delle Autorità, oltraggio minaccia e violenza a P.U., ingiuria, porto d’armi o oggetti atti ad offendere, ubriachezza molesta e reati inerenti agli stupefacenti,  (fatti per i quali era già stato destinatario di un ammonimento del Questore  e di un divieto di avvicinamento e di  accesso alle aree urbane). Lo stesso è stato accompagnato al CPR di Bari dal quale  sarà riportato in Tunisia con il primo volo dedicato.

Inoltre  sono stati emessi 25 decreti di espulsione con ordine del Questore ad abbandonare il Territorio Nazionale entro sette giorni e 2 con la misura alternativa al trattenimento al C.P.R.   


15/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/07/2018 13:33:40