Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 Udine ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.ud@poliziadistato.it

CONTROLLI DELLA POLIZIA DI UDINE IN BORGO STAZIONE: TRE INDAGATI

CONTROLLI DELLA POLIZIA DI UDINE IN BORGO STAZIONE: TRE INDAGATI

La Polizia di Stato di Udine, nel corso di un servizio di controllo del territorio effettuato nella zona della stazione ferroviaria, ha indagato un cittadino Pakistano per violazione della normativa sugli stupefacenti e deferito all’autorità giudiziaria due persone per inosservanza di provvedimenti in materia di immigrazione.

L’attività, effettuata dalla Squadra Volante della Questura, è stata effettuata nel pomeriggio di ieri, mercoledì 8 novembre, ed è iniziata quando un equipaggio, lungo  via Leopardi, ha proceduto al controllo di una ragazza udinese e di un cittadino Pakistano di 25 anni, che erano stati notati in atteggiamenti sospetti.

Dal successivo controllo entrambe le persone sono state trovate in possesso di sostanza stupefacente e dai successivi accertamenti, effettuati anche con l’ausilio dei sistemi di videosorveglianza, è emerso come il 25enne avesse appena ceduto una modica quantità di Hashish alla cittadina italiana, dietro compenso di 5 Euro, recuperati dalla Polizia nel corso della successiva perquisizione.

Il cittadino Pakistano, pertanto, è stato accompagnato in Questura e deferito all’Autorità Giudiziaria per detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente e segnalato altresì in quanto inosservante alla misura di prevenzione del Divieto di Ritorno nel Comune di Udine.

Sempre nel corso del controllo effettuato in via Leopardi, inoltre, gli operatori della Questura hanno notato due persone cercare di allontanarsi alla vista delle Volanti.

Le stesse, raggiunte dal personale, sono state identificate in due cittadini marocchini, di 19 e 26 anni, che sono risultati irregolari sul Territorio Nazionale, in quanto inottemperanti ad un provvedimento espulsivo emesso a loro carico dal Questore di Udine.

I due uomini, accompagnati in Questura, sono pertanto stati affidati all’Ufficio Immigrazione per le pratiche connesse all’allontanamento dal Territorio Nazionale e denunciati all’Autorità Giudiziaria per inosservanza del precitato provvedimento espulsivo. 


09/11/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/01/2018 08:03:52