Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 Udine ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.ud@poliziadistato.it

TOLMEZZO (UD) - Gli agenti del Commissariato P.S. arrestano passeur indiano.

tolmezzo

            Nella mattinata del 7 marzo, una pattuglia della Polizia di Stato appartenente alla Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Tolmezzo diretto dal Vice Questore Agg. Dr. Alessandro MICONI, nel corso di un servizio di vigilanza di retrovalico teso ad incrementare il livello di sicurezza sulla fascia confinaria, percorrendo la strada statale SS 52 bis a Paluzza (UD,) ha intercettato un’auto Opel Astra di colore nero con a bordo 4 persone di nazionalità indiana, che stazionava nel parcheggio di un distributore di carburante. La vettura e gli occupanti sono stati controllati dagli agenti che hanno subito rilevato l'irregolarità degli stessi rispetto alle norme sull’ingresso e permanenza nel territorio dello Stato Italiano.

Accompagnati in Commissariato, dopo accurati accertamenti a cura del Settore Anticrimine del Commissariato, è emerso che il conducente tale SINGH Dhiraj, cittadino indiano di 29 anni residente in Grecia ad Atene, come passeur trasportava tre suoi connazionali clandestini diretti in una località in Lombardia. Due dei suddetti passeggeri, uno di 28 anni e l’altro di 31 anni, erano temporaneamente residenti in Germania in attesa di asilo politico, muniti di documenti per asilanti tedeschi. Il terzo, di 29 anni, era privo di qualsiasi documento e ciascuno di loro era in possesso di somme di denaro tra 400 e 500 euro, che presumibilmente erano destinate al passeur.

Dopo gli accurati accertamenti e le perquisizioni personali nei confronti dei soggetti, SINGH Dhiraj è stato tratto in arresto in flagranza di reato per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e tradotto presso la Casa Circondariale di Udine a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Allo stesso, è stato anche applicato un divieto di ritorno per tre anni per tutti i comuni della provincia di Udine. E' stata sequestrata l'auto, nonchè il telefono cellulare dell'arrestato, mentre gli altri tre uomini sono stati denunciati per immigrazione clandestina e muniti di decreto di espulsione dallo Stato Italiano. L’attività di Polizia Giudiziaria è stata coordinata dal Sostituto Procuratore dott.ssa Claudia DANELON.

Questo risultato va sicuramente ad incrementare il livello di sicurezza sul territorio carnico e dimostra l’attenzione rivolta a tale delicato tema fornendo una risposta rapida ed efficace contro i trafficanti di esseri umani.


09/03/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/09/2018 02:20:09