Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 Udine ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.ud@poliziadistato.it

"RANDOM-Una festa a caso", la Questura di Udine anticipa la "banda delle catenine" e scongiura le razzie durante l'evento.

bombolette

Sequestrate due bombolette al peperoncino, una torcia-taser, denunciato un 26enne e assegnati 3 Fogli di Via dal comune di Lignano Sabbiadoro.

Nella serata del 5 agosto la città di Lignano Sabbiadoro ha ospitato l’unica tappa in regione del “RANDOM – Una festa a caso”, fra gli eventi di maggiore successo degli ultimi anni, incentrato sul divertimento a base di musica di tutti i generi, con la partecipazione attiva del pubblico, richiamato numeroso e soprattutto di giovane età.

Prevedibile anche la presenza di malintenzionati, infatti in un simile evento tenuto in aprile in provincia di Udine, sono state percepite sostanze irritanti nell’aria ed era stata fatta razzia di catenine, portafogli ed altri oggetti di valore, perciò gli agenti delle Forze dell’Ordine e gli addetti alla sicurezza della manifestazione, memori dei fatti trascorsi, hanno tenuto alta la guardia con controlli rigorosi a tutti i partecipanti.

Nei piani di quella che poi si è rivelata una banda, però, non era prevista la presenza di un congruo contingente di agenti in divisa ed in borghese della Squadra Mobile e della Divisione Amministrativa della Questura di Udine.

Con un preciso filtraggio, che non ha lasciato spazio all’introduzione nello stadio “Teghil” di oggetti non consentiti, sono stati messi alle strette alcuni giovani che hanno destato sospetti per il loro atteggiamento di nervosismo e di insofferenza. Atteggiamento che non è sfuggito alla perspicacia dei poliziotti, pronti a procedere ai controlli più approfonditi. Infatti assieme ad un giovane, già responsabile di aver spruzzato spray al peperoncino contro un addetto alla sicurezza in occasione di un evento a Torino, sono stati individuati altri due ragazzi anch’essi con precedenti per reati contro la persona, contro il patrimonio ed atti predatori.

Nelle perquisizioni, che si sono estese anche al veicolo in uso ai giovani, è stata trovata una bomboletta di spray al peperoncino con una dose ed una concentrazione di prodotto eccedente il limite consentito; rinvenute nelle aiuole anche un’altra bomboletta spray ed una torcia-taser, il tutto posto sotto sequestro.

Ai tre giovani, A.M. di 26 anni, V.A.J.A. di 25 anni e B.D. di 21 anni, è stato imposto il Foglio di Via dal comune di Lignano Sabbiadoro, il primo è stato anche denunciato per porto di oggetti atti ad offendere.

 


08/08/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2017 20:12:59