Questura di Udine

  • Viale Venezia 31 - 33100 Udine ( Dove siamo)
  • telefono: 0432413111
  • fax: 0432413777
  • email: urp.ud@poliziadistato.it

LA POLIZIA DI STATO ARRESTA GIOVANE VENTENNE PER FURTO E DANNEGGIAMENTO DI UN’AUTOVETTURA

LA POLIZIA DI STATO ARRESTA GIOVANE 20ENNE PER FURTO E DANNEGGIAMENTO DI UN’AUTOVETTURA

La Polizia di Stato di Udine, nella mattinata di ieri 18 settembre, traeva in arresto un giovane di Manzano, per il reato di furto aggravato e denunciavo lo stesso per danneggiamento, guida sotto l’influenza dell’alcool e porto di strumenti atti ad offendere.

In particolare, una pattuglia della Polizia Stradale di Udine, interveniva, unitamente all’autoambulanza del 118 ed una squadra dei Vigili del Fuoco di Udine per estinguere l’incendio di una autovettura coinvolta in un probabile sinistro nella località di Povoletto (UD).

La Polizia nell’occasione rintracciava subito un giovane di vent’anni che, sebbene in stato confusionale, appariva essere l’unica persona coinvolta nell’incidente.

Il giovane aveva perso il controllo dell’auto ed era uscito di strada terminando all’interno dei campi agricoli.

Il mezzo, poi si era incendiato, ma una volta spento il fuoco, veniva constatato come l’incendio non fosse una conseguenza dei danni riportati nell’incidente, ma verosimilmente di origine dolosa.

Sospettando quindi che si trattasse di un tentativo di nascondere tracce di altri più gravi reati, la Polizia rintracciava il proprietario della Volkswagen Bora coinvolta, apprendendo come nei giorni precedenti lo stesso avesse consegnato il veicolo ad un’autofficina di Udine per delle riparazioni.

Unitamente al proprietario dell’attività, una volante della Questura constatava che nella notte il deposito dell’officina era stato forzato e dall’interno era stata asportata l’auto in questione.

Nei pressi di una finestra sfondata per rubare le chiavi dell’autoveicolo, il personale della Squadra Volante rinveniva uno zainetto che custodiva documenti intestati al giovane coinvolto nel sinistro.

Lo stesso, pertanto, veniva individuato quale autore del furto ed, inoltre, i controlli effettuati dalla Polizia Stradale, permettevano anche di rinvenire nella disponibilità del ragazzo alcuni coltelli a serramanico, che venivano immediatamente sequestrati.

Emergeva, infine,  che lo stesso era in stato d’intossicazione alcoolica e che aveva guidato la vettura anche senza avere mai conseguito la patente.

Al termine di tutte le verifiche ed indagini la Polizia arrestava il ventenne che veniva trasferito al carcere di Udine, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Durante la mattina infine, il proprietario dell’auto e il titolare dell’autofficina formalizzavano le denunce per il furto e il danneggiamento.


19/09/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

23/10/2017 19:12:27